zanon

MARCO ZANON E’ UFFICIALMENTE UN GIOCATORE BIANCOVERDE


 

Treviso, 31 maggio 2018

 

Il Benetton Rugby è lieto di rendere ufficiale l’arrivo in biancoverde del giovane atleta Marco Zanon proveniente dal Mogliano Rugby.

Centro fisico e veloce classe 1997, è un prodotto del vivaio del Rugby Bassano 1976. Arrivato in Ghirada già in U16 nella stagione 2012/2013, ha poi disputato anche l’annata successiva con la maglia dei Leoni biancoverdi U18 prima di passare all’Accademia Zonale di Mogliano. Nel giugno del 2015 con il Mogliano Rugby vince il campionato nazionale juniores battendo in finale l’Unione Rugby Capitolina.

Nel settembre dello stesso anno avviene il suo passaggio in prima squadra e quindi l’esordio in Eccellenza con due mete nelle prime due presenze. Marco già da due anni nel giro del gruppo allenato da coach Crowley ha continuato a disputare il massimo campionato italiano allenandosi in vari periodi dell’anno insieme ai Leoni biancoverdi. Sino all’esordio in Guinness PRO14 avvenuto in questa stagione indossando la maglia del Benetton Rugby, nelle vesti di permit player, e riuscendo a collezionare 5 presenze ed una meta messa a segno nel match casalingo vinto contro Scarlets lo scorso 11 febbraio.

Inoltre Marco, con la maglia azzurra dell’Italia, conta due mondiali ed altrettanti Sei Nazioni U20 e nei prossimi giorni disputerà in Uruguay con la Nazionale Emergenti la Nations Cup.

“Sono davvero contento ed orgoglioso di entrare a far parte di questo grande club. Seguo il Benetton Rugby fin da quando sono piccolo e per me è come un sogno che si avvera. Avrò l’opportunità di crescere sportivamente e personalmente grazie all’aiuto di un team altamente qualificato e di grandi compagni di squadra. Farò tutto il possibile per dare il mio contributo e per non deludere i tifosi biancoverdi” queste le dichiarazioni di Marco Zanon.

Il direttore sportivo Antonio Pavanello ha detto: “Marco ha cominciato a lavorare con noi già da due anni, il suo è stato un inserimento graduale durante il quale ha avuto modo di conoscere il nostro ambiente e maturare sia come atleta che come persona. E’ un giocatore giovane con ampi margini di miglioramento e per cui dal grande potenziale. Nella stagione appena conclusa ha fatto il suo esordio in Guinness PRO14 dimostrando di essere pronto a fare questo salto, aggiungerà qualità e competizione al reparto dei trequarti”

 




NEWSLETTER

NEXT MATCH: