gui

GUINNESS PRO14, UN PLAY-OFF PER DETERMINARE LA SETTIMA SQUADRA IN CHAMPIONS


 

Treviso, 9 ottobre 2017

 

Il PRO14 introdurrà una emozionante modifica al proprio processo di qualificazione alla Champions Cup, con la settima squadra che verrà decisa da un match di play-off che confluirà nelle Guinness Final Series.

 

La recente modifica alla struttura del PRO14 è stata accolta con favore dai Club partecipanti e vedrà le squadre classificate al quarto posto di ciascuna conference sfidarsi in una sfida per l’ultimo posto disponibile nella più prestigiosa delle Coppe Europee.

 

La sfida si disputerà nel primo fine settimana di maggio in casa della squadra che, nel corso della stagione regolare, avrà collezionato il più alto numero di punti in classifica.

 

La scelta è stata fatta per garantire il maggior equilibrio possibile alla struttura delle due Conference nell’assegnazione del settimo ed ultimo posto disponibile in Champions Cup.

 

I primi sei posti garantiti dal Guinness PRO14 saranno automaticamente assegnati alle prime tre classificate di ciascuna Conference, con le due squadre sudafricane non eleggibili per la partecipazione ai tornei EPCR: nel caso una o entrambe le sudafricane dovessero occupare una delle prime quattro posizioni del proprio girone al termine della stagione regolare, saranno sostituite nel processo di qualificazione alla Champions Cup dalla squadra che le segue immediatamente in graduatoria.

 

Con un processo pienamente meritocratico ora in atto con questa modifica alla formula del torneo viene non solo garantita la massima competitività della manifestazione, ma anche la possibilità per la Champions Cup di vedere in campo le migliori squadre provenienti dal Guinness PRO14.

 

Martin Anayi, CEO di PRO14 Rugby, ha dichiarato: “A maggio i nostri fans saranno i veri vincitori, con le Guinness Final Series ampliate non solo a sei squadre in lotta per il titolo, ma anche a due ulteriori Club in lotta per un posto in Champions Cup. Questo raddoppia il numero di squadre che, conclusa la stagione regolare, saranno ancora in corsa per un obiettivo, un grande risultato per i Club, gli appassionati ed il PRO14. Siamo impegnati ad alzare gli standard del nostro campionato e l’introduzione del play-off per la Champions Cup aggiungerà ulteriore competitività al torneo. Vogliamo vedere le migliori squadre del PRO14 raggiungere la Champions Cup e dopo le consultazioni del caso con i nostri Club siamo certi di aver posto in essere la scelta più adeguata”.

 

Kieran Crowley, tecnico dei Leoni della Benetton Rugby attualmente quarti nella propria Conference, ha dichiarato: “Questa modifica alla formula del Guinness PRO14 offre un ulteriore obiettivo alle squadre in corsa per il quarto posto ed un grande significato al play-off, che mette in palio un grande premio per cui competere. Se dovessimo ritrovarci nella posizione di lottare per la Champions, saremo sicuramente emozionati e determinati a centrare la qualificazioni tramite i meriti conseguiti sul campo”.




NEWSLETTER

NEXT MATCH: Benetton Rugby vs Toulon