"TUTTI A MONIGO PER BATTERE I CARDIFF BLUES"

Treviso, 26 Novembre 2019

Ai microfoni di BEN TV, il mediano di apertura biancoverde Tommaso Allan parla del prossimo impegno che attende i Leoni sabato 30 Novembre ore 16:00 allo Stadio Monigo.

Clicca qui per acquistare i biglietti: https://benettonrugby.it/ticket-online/

 

“L’amarezza per la sconfitta rimane nonostante sia passato qualche giorno dalla partita, adesso però è il momento di pensare al prossimo incontro e al prossimo avversario. Sabato eravamo molto delusi, ma da ieri abbiamo lasciato la gara alle spalle e vogliamo a tutti i costi vincere contro Cardiff. Abbiamo rivisto la partita contro Northampton, abbiamo capito dove abbiamo sbagliato e pensiamo di aver trovato la chiave per cercare di fare una grande partita e ritornare alla vittoria davanti al nostro pubblico”

Dalla Champions Cup al PRO 14, da Northampton a Cardiff, un’altra gara impegnativa? “Chiaramente lo sarà, a maggior ragione che si tratta di nostri diretti avversari. Sarà una gara molto importante e dura soprattutto a livello fisico, hanno dei giocatori dalla struttura importante e possono vantare un bel reparto difensivo, starà a noi farci trovare preparati. Dovremo gestire bene il match: mano, piede, attacco, difesa e stare attenti alla disciplina che in alcune occasioni è mancata, faccio riferimento ai calci di punizione che non dovevamo regalare: un non rotolamento del placcatore, un tenuto, i fuorigioco”

Allan, hai un bel ricordo del match dello scorso anno quando vinceste proprio con una tua trasformazione sul finire del match.“E’ stata una grande vittoria non solo per me ma per tutta la squadra, mi auguro però di non ritrovarmi nella stessa situazione, vorrei vincere la gara prima senza dover soffrire fino alla fine. In questo momento siamo molto confidenti sul nostro gioco, lo abbiamo dimostrato anche in Champions Cup contro avversari di altissimo livello come Leinster e Northampton. Con la palla in mano siamo molto, molto pericolosi, quindi vorremo sfruttare tutto ciò e concretizzare le occasioni che ci capiteranno. Infine per sabato contiamo di avere un pubblico numeroso, che sia per noi il sedicesimo uomo in campo. E’ fondamentale sentire l’incoraggiamento dei propri tifosi”

 


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE