TOMAS BARAVALLE: "CONTRO CONNACHT SARA' IMPORTANTE PARTIRE FORTE"

Treviso, 02 December 2020

Venerdì sera il Benetton Rugby è atteso dal recupero del Round 4 di Guinness PRO14, ossia la trasferta di Connacht non giocata i primi giorni di novembre. Duvenage e compagni devono ancora sbloccarsi in questo campionato e contro gli irlandesi di Galway – fermi l’ultimo weekend poiché non hanno giocato contro gli Ospreys per un caso di Covid-19 riscontrato dai gallesi – vogliono raccogliere il primo risultato pieno stagionale. A parlare della prossima sfida del Benetton Rugby è Tomas Baravalle, tallonatore dei Leoni.

Tomas, come vi state preparando al prossimo match contro Connacht?
Ogni partita per noi è una sfida. Non abbiamo tantissimo tempo per prepararla, quindi sarà ancora più difficile, ma dobbiamo approfittare al massimo del poco tempo che abbiamo, studiando ciò che noi possiamo fare meglio e anche come possiamo sfruttare le nostre qualità contro di loro. Vedere come loro si comporteranno per prepararci e provare ad anticipare le loro giocate”.

La squadra in cosa sta peccando maggiormente in queste partite?
Stiamo facendo alcune cose buone, ma sicuramente credo che dobbiamo migliorare alcuni aspetti come i turnovers o i calci. Penso che dobbiamo diminuirli perché altrimenti li lasciamo giocare e segnare per noi comporta tanta fatica, fisica e di squadra, mentre gli avversari ci segnano facilmente. Secondo me questa è una cosa da migliorare; dobbiamo approfittare delle nostre qualità per sfruttarle meglio”.

Comunque la maul sta producendo buoni risultati…
Il drive per noi è sempre stato importante, tanto in attacco quanto in difesa. Ovviamente ci studiano e all’inizio dell’anno abbiamo fatto un po’ di fatica, ma piano piano siamo migliorati e abbiamo segnato, come Hame (Faiva) che ha marcato belle mete sul drive. Ma noi tallonatori siamo solo quelli che appoggiano la palla in meta, è un lavoro di squadra e non si può fare se tutti non stiamo sulla stessa onda nel portare avanti il drive e fare punti“.

Connacht viene da una settimana di riposo, quest’aspetto influenzerà la gara? Cosa temete del gioco di Connacht?
Connacht è una squadra forte, giocare lì non è facile, soprattutto per gli aspetti climatici. Oggi abbiamo avuto la fortuna di allenarci in condizioni climatiche simili a quelle di Galway, quindi abbiamo provato a sfruttarle al massimo. Ci prepariamo a giocare una partita dura davanti, loro hanno un bel pacchetto, però loro riescono a giocare bene anche al largo. Dobbiamo rimanere solidi in difesa e anche sul drive, e soprattutto davanti si potrebbe risolvere l’esito della sfida. Dobbiamo stare preparati e cercare noi la partita prima di loro”.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE