TOMAS ALBORNOZ RIMANE BIANCOVERDE SINO AL 2024

Treviso, 20 April 2022

È uno dei mediani d’apertura più talentuosi a livello internazionale e prolunga la sua permanenza ai Leoni per altri due anni. Il Benetton Rugby è lieto di comunicare l’estensione contrattuale di Tomas Albornoz sino al 30 giugno 2024.

Tomas Albornoz è nato a San Miguel de Tucuman in Argentina il 17 settembre 1997. Cresciuto nel Tucuman RC, squadra in cui ha militato dal 2015 sino all’inizio della passata stagione. All’inizio del 2019/20 è entrato nel giro dei Jaguares, con quest’ultimi ha giocato due partite di Super Rugby, prima della sospensione per Covid. Il grosso della sua esperienza lo ha fatto poi con i Ceibos e i Jaguares XV nella Super Liga Americana, dove ha giocato 12 partite mettendo a segno 118 punti. In maglia Tucuman aveva registrato 13 apparizioni, siglando totalmente 84 punti. Albornoz ha vestito anche la maglia dei Pumitas nel 2017, giocando 5 partite al Mondiale U20 e collezionando 49 punti, ma per lui ci sono pure due presenze in Nations Cup nel 2019 e l’ingresso nel giro allargato della prima squadra. Dall’estate del 2021 è divenuto un Leone e nella prima stagione in maglia biancoverde – sinora ha giocato 11 volte totalizzando 36 punti – sta dimostrando le sue ottime qualità da apertura. Superba visione di campo, cambio di passo folgorante, sublime abilità di trovare il varco tra i difensori avversari, kicking game di assoluto livello e leadership in campo.

“Sono molto felice di continuare la mia permanenza in Benetton Rugby, mi sto veramente godendo questa esperienza a Treviso; inoltre sto crescendo come giocatore e come persona. Abbiamo un grande gruppo e vogliamo continuare a crescere nelle prossime stagioni, fare parte di tutto ciò mi rende entusiasta ed orgoglioso” ha detto Tomas Albornoz al momento della firma.

“Siamo contenti di prolungare il contratto di quella che possiamo considerare una scommessa vinta. Tomas con le sue prestazioni ha dimostrato di essere un mediano di apertura di assoluto valore, capace di dare concretezza e consistenza al reparto tanto da diventare uno dei cardini della nostra rosa. Per caratteristiche differenti si completa con Marin e Da Re fornendo così varie opzioni, in quel ruolo, per il nostro gioco. Le prossime stagioni ci auguriamo che possano essere per lui e per noi quelle della sua definitiva maturazione e consacrazione” ha dichiarato Antonio Pavanello, direttore generale del Benetton Rugby.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE