SIUA MAILE: "TESTIAMO LA NOSTRA SOLIDITA' CONTRO GLI OSPREYS"

02 marzo 2023

I Leoni sono pronti a tornare in campo: sabato 4 marzo sarà tempo della seconda trasferta consecutiva in terra gallese, questa volta contro gli Ospreys. Siua Maile, tallonatore dei biancoverdi, ai microfoni di BenTV presenta la prossima sfida.

Siua, come procede la preparazione verso la gara con gli Ospreys?
“Al momento siamo un po’ amareggiati, dopo la gara di Cardiff ci siamo messi a lavorare su alcuni aspetti da migliorare e siamo pronti per la partita contro gli Ospreys. In mischia dobbiamo perfezionare alcuni dettagli e sabato vogliamo fare meglio, portando a casa il risultato”.

Cosa serve migliorare rispetto alla gara con Cardiff?
“Nei 22 metri avversari dobbiamo eseguire meglio le giocate finali, penso che a Cardiff abbiamo giocato bene, ma dobbiamo finire le azioni e fare meta. A Cardiff la nostra mischia e i nostri set pieces hanno dovuto lottare duramente contro di loro. Ci siamo focalizzati su questi aspetti noi avanti e speriamo di fare bene sabato”.

Che tipo di squadra sono gli Ospreys?
“Gli Ospreys sono una squadra molto muscolare e che va forte sugli impatti, dobbiamo essere bravi a pareggiare la loro fisicità nelle varie fasi di gioco. Hanno una mischia molto pesante, dovremo focalizzarci su noi stessi e contrastarli fisicamente”.

Come sta procedendo la tua prima avventura in Europa e qui a Treviso?
“Sta andando molto bene fino adesso, tutti sono molto accoglienti. E’ stato facile ambientarsi qui e sono contento di essere qui con la mia famiglia; siamo entusiasti di stare qui ancora per altri anni. In Nuova Zelanda avevo giocato insieme a Scott Scrafton agli Hurricanes, in più avevo giocato contro Henry Stowers e mi hanno aiutato ad ambientarmi insieme a tutto il resto del gruppo”.

Hai appena rinnovato il contratto sino al 2026. Senti di aver trovato una nuova casa ai Leoni?
“Per prima cosa mi piace davvero tanto stare qui a Treviso, c’è un bel gruppo squadra e un ottimo coaching staff. In più la mia famiglia si trova molto bene qui. Sono felice e non vedo l’ora di vivere le prossime annate al Benetton Rugby, penso potremo costruire qualcosa di importante in futuro”.

Per non perderti nessuna notizia in arrivo dal pianeta biancoverde, iscriviti al canale Telegram del Benetton Rugby!

Share