BENETTON RUGBY E REALE MUTUA INSIEME PER IL FUTURO DEI LEONI

Treviso, 24 September 2020

La polizza a fondo pensionistico Teseo a tutela integrale della previdenza complementare dei giocatori

Benetton Rugby e Reale Mutua insieme all’agenzia Reale Mutua Assicurazioni di Padova Fiera scendono in campo andando incontro alle esigenze dei giocatori biancoverdi in materia di previdenza complementare, diventando di fatto il primo club in Italia a muoversi in questa direzione.

Un accordo che nasce dall’unione e dalla condivisione dei valori quali senso di responsabilità, altruismo e lealtà intrinseci alle due realtà. Da una parte la più grande Compagnia assicurativa italiana costituita in forma di mutua, la quale vede come sua missione principale quella di porre i Soci/assicurati sempre al centro delle proprie attenzioni. Dall’altra il Benetton Rugby che oltre a preoccuparsi del presente dei propri giocatori, ha a cuore e desidera prendersi cura anche del loro futuro.

E’ da questi presupposti che nasce la polizza Fondo pensionistico “Teseo” che ha come obiettivo principale, a fronte di un piccolo caricamento, quello di tutelare integralmente la previdenza complementare dei giocatori.

“E’ per noi motivo di grande orgoglio essere i primi in Italia nel nostro settore a muoversi in questa direzione e siamo lieti di averlo fatto insieme a Reale Mutua Assicurazioni ed all’agenzia Reale Mutua Assicurazioni Padova Fiera con la quale collaboriamo ormai da diversi anni e con la quale condividiamo gli stessi valori” – ha dichiarato Amerino Zatta, Presidente del Benetton Rugby. “L’attenzione all’atleta a 360°, dentro e fuori dal terreno di gioco, rappresenta per noi uno dei principali asset societari e con questo progetto rafforziamo quello che è il nostro impegno in tal senso. I nostri atleti sono dei veri e proprio professionisti e per questo motivo risultava prioritario e significativo intervenire su questo aspetto” 

Antonio Pavanello, direttore sportivo del Benetton Rugby ha poi fatto seguito affermando: “Sin da giocatore ho sempre pensato che sarebbe servito aiutare gli atleti, soprattutto i più giovani, affiancandoli lungo il percorso sportivo ma pensando anche al loro futuro e prevedendo quindi una previdenza complementare. Per sopperire alla mancanza di tutele dal punto di vista pensionistico, ormai da tempo abbiamo cominciato a lavorare su questo progetto insieme al nostro partner Reale Mutua Assicurazioni. Il lockdown ha di fatto rallentato le cose ma allo stesso tempo ha fatto capire a tutti noi, sia come società che come giocatori, che è necessario pensare al proprio futuro nonostante per molti possa sembrare una preoccupazione non immediata. Pertanto da questa stagione in avanti saremo noi, come Benetton Rugby, i protagonisti nell’apertura di fondi pensionistici a tutti i giocatori i quali potranno poi proseguire personalmente”

“La nostra sponsorizzazione al Benetton Rugby fa parte di un più ampio progetto di attenzione e sostegno che dedichiamo concretamente al mondo dello sport con cui condividiamo gli ideali di fair play, gioco di squadra, lealtà e voglia di vincere, principi che sono alla base delle nostre attività quotidiane professionali e del rapporto con i nostri Soci” ‐ ha dichiarato il Direttore Commerciale e Brand di Reale Group, Michele Quaglia“Siamo orgogliosi di aver concluso un accordo così esclusivo e speciale pensando soprattutto alle persone che, da sempre, sono il fulcro delle nostre attenzioni e dedizioni”

“Da ex rugbista quale sono, ormai da diversi anni collaboro con molte società orbitanti nel mondo dello sport e soprattutto del mondo del rugby. Proprio per il rugby inizialmente ho redatto una polizza infortuni che è diventata ed è ancora oggi, punto di riferimento per la tutela degli infortuni di molti rugbisti a livello Nazionale ed Internazionale. Polizza che è stata il riferimento per la collaborazione tra Reale Mutua Assicurazioni e Federazione Italiana Rugby per molti anni. Con la mia professione ho approfondito molti argomenti per la tutela del giocatore, così nasce questo accordo con Benetton Rugby. Un obiettivo comune: riuscire a fare qualcosa per i giocatori, i quali sino ad oggi non avevano nessuna forma di tutela pensionistica.” queste le parole di Gianluca Bagherini, titolare dell’agenzia Reale Mutua Assicurazioni Padova Fiera.

 


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE