"PRONTO PER TORNARE A LOTTARE INSIEME AI MIEI COMPAGNI"

Treviso, 30 January 2020

Proseguono gli allenamenti presso il centro sportivo de “La Ghirada”, e ad allenarsi con il gruppo c’è anche Michele Lamaro pienamente recuperato dopo l’intervento chirurgico subito a causa della lesione al legamento crociato del ginocchio destro avvenuta lo scorso 9 Febbraio.

Il terza linea biancoverde ha così esordito ai microfoni di BEN TV: “Adesso sto bene, la parte più difficile attraversata durante questo ultimo mese sembra essere finalmente passata e ora sto ricominciando ad allenarmi completamente, facendo tutto quello che fanno i miei compagni. Il campo lo avevo già calcato proprio facendo quella routine che fanno coloro che rientrano dopo un lungo infortunio. Portavo le borracce sul terreno di gioco, insomma un primo approccio con il campo semplice ma importante perché fai il riscaldamento con la squadra, vivi il pre-partita nel modo migliore e più efficace”

Cosa ti è mancato maggiormente in questi mesi? “Sicuramente le cose che mi sono mancate di più sono il campo e lo stare in gruppo con i compagni di squadra. Sembra impossibile ma è la cosa forse più dura da superare perché in un certo modo sei costretto a staccarti da tutti ciò”

L’infortunio ti ha bloccato in un momento importante della tua carriera, sia Benetton che Nazionale. “Diciamo che al di là della Nazionale, l’infortunio che ho avuto per un atleta giovane come me è sicuramente sempre da considerare come un arresto e una ripartenza. Sono infortuni che purtroppo dobbiamo mettere in preventivo. L’importante sarà ripartire meglio di prima e per questo sto lavorando sodo”

Ancora due settimane senza impegni nei weekend e quindi la possibilità di curare ed affinare i dettagli, ti senti pronto per giocare? “Sì sono pronto, ero selezionabile già dalla settimana contro Leinster. Abbiamo preferito lavorare in tranquillità, senza voler forzare i tempi del rientro ed usufruendo completamente del tempo che serviva per tornare bene a disposizione”

A cosa penserai quando tornerai in campo? “Difficile dire cosa farò, non so se prevarranno le emozioni o la concentrazione massima per la gara. Intanto mi alleno per essere selezionato dagli allenatori”

 


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE