PAOLO GARBISI: "SIAMO MOLTO CONTENTI PER IL PASSAGGIO DEL TURNO"

Treviso, 04 April 2021

Il Benetton Rugby è reduce dall’indimenticabile successo di ieri nell’ottavo di finale contro Agen per 29-16 a Monigo. Ora i Leoni sono lanciati verso i quarti di finale della Challenge Cup contro Montpellier. A parlare di ciò è intervenuto ai nostri microfoni Paolo Garbisi, mediano d’apertura dei biancoverdi.

Paolo, grande vittoria contro Agen e per la prima volta una squadra italiana è ai quarti di finale di una coppa europea. Che sensazioni state vivendo?
Sensazioni molto positive, siamo tutti molto contenti, era una vittoria che credo questo gruppo si meritasse da tanto tempo, quindi siamo molto felici. E’ stata comunque una partita dura, ce lo aspettavamo, soprattutto dal punto di vista fisico sapevamo che è sempre così con le squadre francesi, ma ripeto, siamo molto soddisfatti e a Montpellier inizieremo a pensarci domani”.

Avete subito meta dopo appena due minuti, ma avete avuto una grande forza di reazione…
L’inizio non ci ha aiutato sicuramente, perché si cerca sempre di iniziare nel migliore dei modi una partita, ma non è stato così. Però ci siamo detti che dovevamo fare le cose come avevamo studiato e preparato in settimana, e alla fine alla distanza si è visto il buon lavoro che abbiamo fatto, quello che ci ha fatto portare a casa la partita”.

Secondo te quale è stata la chiave di volta della vittoria?
In generale abbiamo giocato meglio la seconda parte della partita, rispetto alla prima, comunque il momento chiave è stato quando, purtroppo, Marco Zanon si è fatto male ed è stato espulso il giocatore di Agen. Segnando appena dopo abbiamo messo una bella ipoteca sulla partita, sostenuta più tardi dalla marcatura di Edoardo Padovani nel finale. Quei due sono stati momenti importanti durante la partita”.

Tornavi a vestire la maglia del Benetton Rugby dopo oltre due mesi per gli impegni in maglia azzurra. Come giudichi la tua prova personalmente e a Montpellier che gara ti aspetti?
Tornare col gruppo è stata una bella sensazione per me. Magari all’inizio gli automatismi non erano molto oliati, perché comunque sono stato via due mesi, però la squadra mi ha aiutato a tornare nel nostro sistema e penso che alla fine sia andata abbastanza bene. Sabato prossimo ci aspetta una dura prova contro Montpellier, cercheremo di prepararla nel migliore dei modi in settimana per andare lì e fare la migliore partita possibile”.

Per non perderti nessuna notizia in arrivo dal pianeta biancoverde, iscriviti al canale Telegram del Benetton Rugby!


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE