MICHELE LAMARO: "CONTRO I WARRIORS ABBIAMO APPROCCIATO BENE LA GARA"

Treviso, 25 April 2021

Ieri per i Leoni è giunta una grande vittoria a Monigo contro i Glasgow Warriors per 46-19. Un successo che ha aperto nel migliore dei modi l’avventura in Rainbow Cup del Benetton Rugby. A parlare dell’affermazione dei biancoverdi è Michele Lamaro.

Michele, ieri avete approcciato alla grande la partita…
“Sì, abbiamo iniziato bene la partita, penso che durante tutta la gara siamo stati solidi in difesa e questo ci ha permesso di avere buone opportunità di contrattacco, come nelle prime due mete. Questa secondo me è stata la chiave della partita, abbiamo ritrovato quella solidità difensiva che è un po’ mancata nel PRO14 terminato poco fa. Siamo sicuramente ripartiti da quello”.

Le due mete iniziali, segnate nei primi cinque minuti, sono state fondamentali?
“Assolutamente, segnare così nei primi minuti ti mette subito sul piede avanzante, questo è importantissimo, perché dopo puoi giocare con la serenità del punteggio e concentrarti sulla prestazione, non pensando effettivamente a segnare ed essere così un po’ più rilassato. Questo si è visto, perché poi siamo riusciti ad esprimere il meglio di noi”.

E’ arrivato un successo che tutto l’ambiente dei Leoni si meritava dopo un’annata sfortunata nel Guinness PRO14?
“Io penso che tutti quanti si impegnino e diano il massimo, sempre. Quindi non è propriamente un fatto di merito, ma dipende da quello che riesci a mettere in campo. Sicuramente fino ad ora abbiamo fatto tanta fatica e adesso siamo riusciti a sistemare quei due, tre punti che ci hanno permesso di raggiungere questa vittoria che ci è mancata”.

Il prossimo weekend avrete una pausa, poi ci saranno i due derby contro le Zebre. Ora l’importante è mantenere l’asticella alta?
“Abbiamo appena iniziato una nuova avventura, saranno poche partite e questo vuol dire che ogni singola partita e ogni singolo punto sarà importante. Alla fine ne usciranno le due migliori, perciò sarà importante ogni singolo punto e ogni singola partita. Adesso ci aspettano i due derby contro le Zebre, sia per noi che per loro sono fondamentali, per questa Rainbow Cup e per il derby in sé. Penso che le Zebre due giorni fa abbiano fatto una grande partita a Edimburgo, quindi ci aspetteranno con grande foga e reduci dalle due vittorie contro di noi nell’ultimo PRO14”.

Contro Glasgow te e altri giovani avete disputato una gara solida e costante in ogni aspetto di gioco. Potete comunque migliorare ancora?
“Noi giovani, o comunque ai primi anni a Treviso, stiamo dando una grande energia, questo è l’input dei più giovani. Poi i più esperti danno la propria esperienza e noi dobbiamo portare tanta energia. Contro Glasgow si è visto che siamo riusciti ad approcciare la partita con tanta energia. C’è tanto lavoro da fare, però siamo sulla strada giusta e il fatto che contro Glasgow siamo riusciti ad esprimerci al meglio ne è la prova”.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE