MATCH PREVIEW: MUNSTER RUGBY VS BENETTON RUGBY

Treviso, 19 March 2021

Per l’ultimo turno del Guinness PRO14 2020/2021 i Leoni del Benetton Rugby saranno protagonisti al Thomond Park di Limerick contro il Munster. In attesa di capire quando verrà giocato il recupero del match contro Edimburgo del Round 14 del torneo, l’appuntamento di venerdì 19 marzo costituisce un’occasione importante per i trevigiani per confermare quanto di buono espresso nelle ultime gare e presentarsi all’inizio della Rainbow Cup in aprile con l’auspicio di invertire la tendenza di una stagione complessa. I biancoverdi sono reduci dalla sconfitta casalinga della settimana scorsa contro Cardiff, match che ha visto i Leoni autori di un ottimo primo tempo cedendo però nella ripresa. Il Munster invece, archiviata nell’ultimo turno la vittoria casalinga sugli Scarlets per 28-10, ha già da tempo messo in sicurezza il primo posto nella Conference B.

Benetton e Munster hanno dato prova di grande efficacia offensiva con numeri e percentuali molto simili: 117 attacchi condotti dai biancoverdi e 111 quelli eseguiti dai rossi di Cork, ma con il Benetton capace di un guadagno territoriale superiore pari a 772 metri mentre Munster si ferma a 577 metri percorsi. Per gli irlandesi resta comunque più performante la conquista della linea del vantaggio con una percentuale del 76%, superiore al 60% capitalizzato dal Benetton. Il ritorno in campo di Ratuva Tavuyara ha dato certamente ossigeno e dinamicità all’attacco trevigiano, l’ala figiana ha infatti realizzato 13 corse (168 metri percorsi), effettuando 2 linebreaks con 4 difensori battuti, e ha segnato una delle due mete biancoverdi del match contro Cardiff; buone anche le prove in attacco del tallonatore sudafricano Corniel Els, per lui 11 attacchi, e dell’estremo Jayden Hayward con 10 attacchi, 1 linebreak e 88 metri percorsi. Il pack del Munster ha dato prova di grande concretezza offensiva: il terza centro Gavin Coombes ha totalizzato 12 attacchi, 2 difensori battuti, 71 metri percorsi e una meta segnata; dietro il numero 8 irlandese seguono il seconda linea Jean Kleyn e l’openside flanker Jack O’sullivan, autori di 8 attacchi ciascuno.

Seguendo il trend positivo degli ultimi incontri, rimane molto elevata la velocità di gestione dell’ovale dai raggruppamenti a terra per il Benetton, un ottimo 76% di palloni giocati nel timing compreso tra 0-3 secondi, un 20% di giocate in 3-6 secondi e solo il 4% di palloni gestiti dopo i 6 secondi, per un’efficacia generale di mantenimento del 93%; contro gli Scarlets il Munster ha invece giocato il 61% dei propri palloni in 0-3 secondi, il 25% in 3-6 secondi e il 14% sopra i 6 secondi. Grande presenza di entrambi i pack delle squadre nei raggruppamenti: per il Benetton ottima la prova del terza linea Manuel Zuliani con 18 ingressi in ruck, seguito dai piloni Thomas Gallo e Ivan Nemer autori di 16 ingressi ciascuno; per Munster prova maiuscola del seconda linea Billy Holland con ben 26 ingressi, del tallonatore Niall Scannell con 20 ingressi e del terza linea O’Sullivan con 17 ingressi.

Ottima la gestione del Benetton per quanto riguarda le fasi statiche: in mischia chiusa i biancoverdi hanno vinto il 100% delle proprie mischie giocate con un’efficacia nel mantenimento del 100%, il Munster invece si è attestato su un 83% di mischie vinte con una bassa e insolita percentuale nel mantenimento del 67%. Sarà un confronto molto equilibrato invece in rimessa laterale, frangente in cui il Benetton è riuscito a vincere il 94% delle proprie touches, con 2 palloni rubati su lanci di Cardiff, mentre il Munster ha vinto il 95% delle proprie rimesse riuscendo a rubare anche qui 2 palloni su lanci degli Scarlets. Sostanziale equilibrio anche per ciò che concerne la disciplina messa in campo da Leoni e irlandesi, 10 falli per parte.

Calcio d’inizio previsto per le ore 19.00 di venerdì 19 marzo.

Articolo a cura di Italrugbystats


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE