MATCH PREVIEW BENETTON RUGBY VS ZEBRE RUGBY CLUB

Treviso, 01 January 2021

Dopo il rinvio del derby italiano di una settimana fa in quella che sarebbe stata l’ultima curva prima della fine del 2020, il Benetton Rugby comincia il 2021 attendendo tra le mura amiche di Monigo le Zebre Rugby Club, nel primo dei due derby italiani della stagione di GUINNESS Pro14. Le due squadre italiane, dopo una prima parte di stagione difficile in campionato, hanno ritrovato la via della vittoria e più in generale un trend positivo nei recenti impegni europei: il Leoni con la vittoria nella prima giornata a Parigi contro lo Stade Français Paris e le Zebre con la vittoria contro Brive nella seconda giornata.

Il percorso di avvicinamento a questo primo derby ha visto le due squadre totalizzare una produzione offensiva simile, per quanto leggermente tendente ai biancoverdi. Finora, infatti, i Leoni hanno messo a referto 2,404 metri corsi (4° in assoluto in Pro14), con 113 difensori battuti (6°) e 38 clean breaks (9°). Dal canto loro le Zebre hanno totalizzato 1,999 metri corsi (8°), con 93 difensori battuti (10°) e 47 clean breaks (6°). Tra i singoli, Federico Ruzza è appena a ridosso della top-10 per corse vincenti con 27 (11°), seguito da Ratuva Tavuyara con 24 (14°) e Monty Ioane con 22 (19°), mentre la prima Zebra è l’ex Antonio Rizzi con 22 (19°), seguito da Pierre Bruno con 17 (51°) e Tommaso Boni con 15 (68°). Per quanto riguarda i clean breaks, sugli scudi di nuovo Ratuva Tavuyara con 6 (11°) a pari merito con le Zebre Junior Laloifi e Pierre Bruno. Il biancoverde Fijiano è anche il secondo in assoluto per difensori battuti con 19, seguito da Monty Ioane con 12 (10°), mentre la prima Zebra è, di nuovo, Antonio Rizzi con 10 (22°) a pari merito con il Leone Paolo Garbisi.

Il Benetton Rugby fa registrare 866 placcaggi sin qui con maggiore efficacia (89% – 5°) e 36 turnover (6°). Il Leone Toa Halafihi è il miglior giocatore del torneo per efficacia al placcaggio con 100%, seguito da Irné Herbst (7°) con il 98%, mentre la prima Zebra è Renato Giammarioli (9°) con il 97%, seguito da Eduardo Bello (14°) con il 96%. Lo stesso Bello è la miglior Zebra per turnover vinti con 4 (11°) a pari merito con Tommaso Boni; li precedono i Leoni Michele Lamaro e Hame Faiva, entrambi con 6 (6°).

Entrambe le squadre vanno bene in rimessa laterale: 97 possessi vinti dal Benetton Rugby (6° in assoluto) con l’86% di efficacia (7°) e, soprattutto, 12 rubate (1°); mentre per le Zebre 118 possessi vinti (1°) con l’84% di efficacia (8°) e 8 rubate (6°).

Considerando i valori espressi finora e il ritrovato trend positivo, questo derby di inizio anno rappresenta per entrambe le squadre un’ottima occasione per dare continuità ai risultati di coppa, riportando entusiasmo in una prima fase di campionato spesso sfortunata. Calcio d’inizio allo stadio Monigo di Treviso alle 14:00 di Sabato 2 gennaio.

Articolo a cura di Italrugbystats


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE