MARCO RICCIONI: "CON ULSTER E LEINSTER GIOCHEREMO SENZA PAURA"

Treviso, 25 September 2020

Non ha potuto giocare i due derby agostani con le Zebre per un piccolo problema al ginocchio destro, ma ormai da alcune settimane Marco Riccioni ha ripreso a lavorare con tutti i Leoni. Il pilone destro che è pronto a tornare in campo e si è fermato ai nostri microfoni per parlare di come sta e di come prosegue la preparazione dei biancoverdi in vista dell’inizio del Guinness PRO14 2020/2021.

Marco, sei tornato a pieno regime con il resto del gruppo dopo alcune settimane di lavoro personalizzato…
Ho avuto un piccolo problema, una piccola ricaduta al ginocchio già operato. Abbiamo lavorato tanto con lo staff dei preparatori fisici e i fisioterapisti per rimetterlo a posto. Sono state settimane tra alti e bassi perché era un’infiammazione che andava e tornava, ma adesso sono tornato finalmente abile e arruolabile per la squadra“.

Meno di due settimane e inizierà la nuova stagione di GuinnessPRO14, come procede la preparazione?
Durante queste ultime settimane abbiamo alzato ancora di più l’intensità visto che le altre squadre stanno giocando partite. Leinster e Ulster hanno giocato due partite di alto livello in più, come la semifinale e la finale di PRO14. Leinster inoltre ha pure giocato in Champions Cup contro i Saracens. Loro hanno più minuti nelle gambe, per quanto riguarda il nostro momento stiamo facendo partite tra di noi in modo da riprendere il ritmo gara“.

Il calendario del GuinnessPRO14 offre per i Leoni subito due sfide molto difficili proprio contro Ulster e Leinster, le due finaliste dell’ultimo PRO14…
Le prime due settimane e le prime due partite sono abbastanza dure, però secondo me è un buon test per noi per vedere come potrà andare la nostra stagione. Affrontiamo le due finaliste del PRO14, presumibilmente le due squadre più forti. Con Ulster fuori casa abbiamo sempre fatto belle partite, anche contro il Leinster, quindi noi ce le giocheremo entrambe senza paura“.

Che obiettivi personali e di squadra ti sei e vi siete posti in vista della nuova annata?
Per i miei personali obiettivi punto intanto a confermare quello che ho fatto negli ultimi due anni, a cercare di fare meglio. Anche se devo ancora definire bene quali sono gli obiettivi della stagione che sta per iniziare. Sicuramente fare bene con la maglia del Benetton Rugby, ma pure con quella della nazionale. Per quanto riguarda la squadra li stiamo ancora definendo, ma abbiamo sempre puntato in alto e quest’anno non sarà da meno“.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE