MARCO BORTOLAMI: "UN BANCO DI PROVA DELLA NOSTRA FISICITA' CON ULSTER"

Treviso, 06 October 2021

Venerdì sera (ore 20.35 italiane) a Ulster, i Leoni affronteranno il terzo turno nel nuovo United Rugby Championship. I biancoverdi vanno in Irlanda del Nord per sfidare Ulster. A presentare il match ai microfoni di BEN TV è l’head coach Marco Bortolami.

Marco, come si è preparata la squadra e che gara ti aspetti venerdì contro Ulster? Inoltre dopo queste prime due vittorie ci sono aspetti da migliorare?
«Questa settimana ci siamo allenati molto bene in vista della partita di venerdì con Ulster. Credo che la gara si giocherà ovviamente sul piano fisico, Ulster è una delle squadre più fisiche del nostro campionato. Ha degli avanti molto pesanti e dei trequarti che giocano di più rispetto alle stagioni precedenti. Per cui credo che sarà un grande banco di prova dal punto di vista della fisicità e della capacità di reggere lo scontro fisico. Detto questo, credo che nella prima amichevole con Sale e anche con gli Stormers di poterlo fare. Quindi affrontiamo fiduciosi questa partita. Quello che dobbiamo migliorare rispetto alla partita con Edimburgo è la consistenza nelle situazioni importanti della gara, quando avevamo l’opportunità di segnare ci siamo fatti sfuggire queste possibilità e abbiamo messo in condizione l’avversario di segnare loro dei punti. Ovviamente nelle partite fuori casa queste possibilità sono inferiori, per cui dovremo essere bravi ad ottimizzare gli sforzi e le opportunità che avremo durante la partita».

Potrebbe recuperare qualche giocatore per venerdì?
«Questa settimana recuperiamo qualche giocatore che viene da un medio-lungo percorso di infortunio. Rientra Tomas Baravalle in panchina, Irné Herbst sarà coinvolto nella partita, anche Braam Steyn sarà coinvolto. Pure Seb Negri ci sarà dopo il problema che ha avuto nella prima amichevole. Per cui ci saranno alcune facce nuove, ma questi giocatori è già da qualche settimana che si allenano con la squadra, per cui abbiamo preferito aspettare una settimana in più in modo tale che si fossero oliati tutti i meccanismi, per dare l’opportunità a loro e alla squadra l’opportunità di sfruttare al massimo l’energia e la voglia che metteranno in campo».

In questo inizio di campionato tanti italiani , di cui diversi giovani, si stanno mettendo in mostra. E’ un aspetto importante nella crescita del gruppo?
«Nelle prime due partite ci sono stati diversi giocatori giovani che hanno avuto l’opportunità di scendere in campo, dal mio punto di vista e tutto lo staff, vogliamo dare l’opportunità a quei giocatori che se lo meritano durante la settimana. Questo è avvenuto fino adesso e avverrà anche nel weekend. I giocatori che scenderanno in campo avranno dimostrato di valere l’opportunità. La mia fiducia è totale se vedo che c’è l’intento e l’approccio giusto. Ovviamente ci saranno periodi dove magari qualche acciacco o infortunio di troppo potrebbe forzare qualche scelta, ma credo molto nel dare opportunità alle persone in maniera positiva e credo molto nella fiducia affinché poi queste persone possono coglierla e dare il meglio di loro stessi».

Stiamo vedendo giocatori nuovi come Tomas Albornoz e Andries Coetzee che si stanno integrando molto bene. Mentre altri come Rhyno Smith sono pronti a dare il loro contributo?
«I giocatori nuovi scesi in campo nelle prime due partite hanno fatto molto bene, nelle prossime settimane ce ne saranno altri. Rhyno Smith questa settimana avrà l’opportunità di scendere in campo e di far vedere il suo entusiasmo e il suo valore. Credo che tutti i nuovi si siano inseriti molto bene, chiaramente ci sono delle dinamiche di squadra e di gruppo che devono essere prese in considerazione, ma sono veramente contento dell’approccio dei ragazzi nuovi, hanno portato grande qualità ed energia, sia gli italiani che gli stranieri. Penso che la maniera in cui la squadra abbia performato fino ad oggi ne sia la testimonianza, ma vogliamo continuare a progredire nella direzione in cui stiamo andando».

Per non perderti nessuna notizia in arrivo dal pianeta biancoverde, iscriviti al canale Telegram del Benetton Rugby!


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE