MARCO BARBINI: "DOBBIAMO RIPARTIRE DALLE COSE BUONE FATTE IERI"

Treviso, 31 January 2021

E’ stato nominato man of the match al termine della partita di Monigo di ieri contro Munster, capitan Marco Barbini che ha parlato ai nostri microfoni tornando sulla sfida contro la Red Army.

Marco, c’è più amarezza per la sconfitta giunta nel finale o consapevolezza di aver sfiorato l’impresa contro una grande squadra come Munster?
“Ora c’è solo delusione, non posso mentire. La consapevolezza verrà dopo, analizzando la partita che abbiamo fatto, però in questo momento c’è amarezza per come è finita e per il fatto che potevamo controllare meglio la partita”.

Che giudizio dai alla partita in generale? Dopo le prime due mete subite nei primi dieci minuti avete reagito ottimamente…
“Abbiamo giocato bene, il problema è che siamo sempre noi che ci mettiamo in difficoltà da soli. Abbiamo concesso a Munster, una delle squadre più forti del Guinness PRO14, due mete facili, una anche un po’ fortuita, però abbiamo comunque lasciato loro giocare nella nostra metà campo con troppa facilità. Sono cose che dobbiamo gestire meglio per non partire con l’handicap di due mete subite dopo dieci minuti. Siamo stati bravi a recuperare, però abbiamo mollato nei momenti più importanti
“.

Il prossimo fine settimana non giocherete, quindi analizzerete bene la gara di ieri e vorrete ripartire in particolare dall’ottimo secondo tempo giocato con Munster?
“Sicuramente, adesso c’è l’amarezza ma già da domani dovremo riprendere le cose positive fatte ieri, ce ne sono state molte, e continuare su quell’onda e mettere a posto gli aspetti negativi. Abbiamo due settimane di tempo prima della prossima gara, quindi tempo ne abbiamo e da domani torniamo già a lavoro”.

Sei stato nominato man of the match e nell’ultimo periodo stai sfoggiando ottime performance…
“Fa piacere dare una mano alla squadra, ma quando si perde vuol dire che non è abbastanza. Bisogna lavorare di più, anche fuori dal campo, nella parte off-field, mettere a posto i dettagli, perché le qualità le abbiamo, ma ogni tanto in certi momenti della partita non siamo in grado di essere efficaci”.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE