LUCA MORISI: "ABBIAMO DIMOSTRATO DI POTERCELA GIOCARE CON I MIGLIORI"

Treviso, 11 October 2020

Era al debutto stagionale e ha disputato un’ottima partita nella “prima” del suo Guinness PRO14 2020/2021. Luca Morisi, centro del Benetton Rugby, è intervenuto ai nostri microfoni a seguito del secondo turno di ieri che ha visto i Leoni perdere 37-25 in casa contro i campioni in carica di Leinster.

Luca, era il tuo debutto nel Guinness PRO14 2020/2021. Come è andato in generale?
Sì era il mio esordio. Avevo qualche timore dopo alcune settimane di inattività, però è stato più semplice inserirsi in un gruppo rodato, dato che la squadra era molto simile a quella di Ulster. Quindi mi hanno aiutato molto i compagni, il sistema era perfetto e in difesa siamo stati molto connessi. Direi abbastanza positivo“.

Cosa è mancato nella gara con Leinster?
Il risultato anche ieri sera ci ha visti conquistare zero punti. E’ stato il frutto di errori non forzati a cui dobbiamo prestare maggiore attenzione se vogliamo portare a casa le partite. Abbiamo concesso soprattutto all’inizio molti calci di punizione e turnovers che ci hanno un po’ tagliato le gambe. Nel secondo tempo siamo riusciti a rimettere in moto il nostro gioco, soprattutto nel finale eravamo più strutturati, però direi che rispetto alla partita di Ulster si è notato che non eravamo ben sistemati in campo. Forse a causa di un po’ di frenesia, un po’ condizionati appunto da questi errori“.

Come è il morale della squadra dopo queste due prime partite?
Il morale della squadra non può essere dei migliori, però abbiamo giocato bene, abbiamo dimostrato di potercela giocare con i migliori. Quindi questa è una spinta in più, non dobbiamo piangerci addosso e dobbiamo continuare a cercare il risultato il prima possibile“.

E’ stato bello tornare a giocare di fronte ai 1.000 spettatori di Monigo?
Tornare a Monigo anche dopo alcuni mesi è sempre una bella emozione, soprattutto pure adesso con il nuovo look della tribuna est. E’ stato speciale giocare di fronte ai miei genitori e alla mia fidanzata in tribuna ed era un motivo in più per dare il massimo in campo. Inoltre ringrazio il pubblico di Treviso che è venuto a vederci ieri contro Leinster ed è accorso a Monigo“.

 


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE