LA FORMAZIONE DEI LEONI PER L'ESTERNA DI GLASGOW

Treviso, 18 Febbraio 2022

Domani, sabato 19 febbraio alle ore 20:35 italiane, i Leoni saranno di scena a Glasgow per tornare ad affrontare il proprio percorso nello United Rugby Championship.

Si giocherà allo Scotstoun Stadium, con il Benetton Rugby che nel dodicesimo round di URC va in casa degli scozzesi dei Glasgow Warriors. Una sfida molto importante nel prosieguo dell’annata dei Leoni, perché Benetton Rugby e Glasgow fanno parte dello stesso girone geografico italo-scozzese, a cui appartengono anche Edimburgo e le Zebre Rugby. I Glasgow Warriors nella classifica generale sono secondi a pari merito con Leinster grazie ai 35 punti registrati in 10 turni, e precedono i biancoverdi che ne hanno 23 e sono settimi, con nove round disputati e il derby casalingo con le Zebre da recuperare.

I Leoni si scontreranno con Glasgow, la formazione allenata dall’head coach Danny Wilson. Nell’ultima gara di venerdì scorso gli scozzesi hanno battuto in casa per 13-11 Munster, mentre i biancoverdi nell’ultima uscita di campionato avevano pareggiato fuori casa con i Dragons per 13-13, prima della sosta per lasciare spazio al Sei Nazioni.

PRECEDENTI:

Le due formazioni si sono già affrontate nella competizione di stampo celtico 20 volte, con 5 successi dei trevigiani e 15 per gli scozzesi. Ultimo precedente: Benetton Rugby vs Glasgow a Monigo del 27 novembre, con i Leoni a gioire per 19-18 grazie al piazzato di Leonardo Marin allo scadere.

LA DIREZIONE ARBITRALE:

La supersfida di sabato sarà diretta dal fischietto irlandese Frank Murphy, dai suoi assistenti scozzesi Keith Allen e Dunx McClement. Al TMO lo scozzese Ben Blain.

LA FORMAZIONE DEI LEONI:

Lo staff tecnico dei Leoni diretto da Marco Bortolami ha progettato il XV dello Scotstoun Stadium conscio dei 17 azzurri impegnati nel Sei Nazioni seniores (la stessa nazionale italiana ha concesso il rilascio di Giacomo Nicotera, Ratuva Tavuyara e Manuel Zuliani per il weekend in arrivo), e di diverse indisponibilità per problemi fisici. Allora la formazione contiene un triangolo allargato costituito da Tommy Bell come estremo, mentre le ali saranno a sinistra Rhyno Smith e a destra Lorenzo Pani. Al centro Filippo Drago e Joaquin Riera. La mediana è gestita all’apertura da Tomas Albornoz e da Alessandro Garbisi alla mischia.

Il pacchetto biancoverde vede in prima linea i piloni argentini Thomas Gallo e Nahuel Tetaz, a tallonare Giacomo Nicotera. In seconda linea la coppia sudafricana formata dal capitano Irnè Herbst e Carl Wegner. La mischia si sublima con la terza linea formata dai flanker Manuel Zuliani e Yaree Fantini, all’esordio in biancoverde. Terza linea centro sarà Lorenzo Cannone.

In panchina sono pronti per debuttare con la maglia dei Leoni i permit player Matteo Drudi e Alessandro Izekor.

Benetton Rugby:

15 Tommy Bell (1)
14 Lorenzo Pani (2)
13 Joaquin Riera (23)
12 Filippo Drago (2)
11 Rhyno Smith (8)
10 Tomas Albornoz (5)
9 Alessandro Garbisi (6)
8 Lorenzo Cannone (5)
7 Yaree Fantini (debutto)
6 Manuel Zuliani (24)
5 Carl Wegner (8)
4 Irné Herbst (c) (70)
3 Nahuel Tetaz (6)
2 Giacomo Nicotera (6)
1 Thomas Gallo (22)

A disposizione: 16 Corniel Els (17), 17 Matteo Drudi (debutto), 18 Filippo Alongi (18), 19 Marco Lazzaroni (116), 20 Matteo Meggiato (1), 21 Alessandro Izekor (debutto), 22 Luca Petrozzi (22), 23 Ratuva Tavuyara (51).

()= presenze in biancoverde

Head Coach: Marco Bortolami.

Indisponibili: Callum Braley (nazionale), Ignacio Brex (nazionale), Niccolò Cannone (nazionale), Andries Coetzee, Giacomo Da Re, Dewaldt Duvenage, Hame Faiva (nazionale) Riccardo Favretto, Simone Ferrari, Toa Halafihi (nazionale), Monty Ioane (nazionale), Michele Lamaro (nazionale), Gianmarco Lucchesi (nazionale), Leonardo Marin (nazionale), Luca Morisi, Tommaso Menoncello, Sebastian Negri, Ivan Nemer (nazionale), Edoardo Padovani (nazionale), Tiziano Pasquali (nazionale), Giovanni Pettinelli (nazionale), Federico Ruzza (nazionale), Luca Sperandio, Braam Steyn (Nazionale), Cherif Traoré (nazionale), Marco Zanon (nazionale).

Arbitro: Frank Murphy (IRFU).

Assistenti: Keith Allen e Dunx McClement (entrambi SRU)

TMO: Ben Blain (SRU)

LIVE – La partita potrà essere seguita testualmente sulla pagina Twitter ufficiale di Benetton Rugby con l’hashtag #GLAvBEN. Il match sarà inoltre trasmesso in diretta streaming su Mediaset Infinity.

Per non perderti nessuna notizia in arrivo dal pianeta biancoverde, iscriviti al canale Telegram del Benetton Rugby!


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE