LA FORMAZIONE DEI LEONI CONTRO PERPIGNAN IN CHALLENGE CUP

Treviso, 08 April 2022

Domani, sabato 9 aprile alle ore 16.15 italiane, i Leoni disputeranno il quarto match della propria Challenge Cup, l’ultimo della Pool B.

Si giocherà allo Stadio Monigo di Treviso, con il Benetton Rugby che tra le mura amiche ricerca la vittoria necessaria per superare il girone e accedere alla fase eliminatoria della competizione internazionale. I Leoni attendono i francesi di Perpignan. I biancoverdi fanno parte della Pool B con Gloucester, Lione, Perpignan e Dragons. Nelle prime tre sfide della campagna europea in Challenge Cup i Leoni hanno perso a Gloucester e a Lione, ma vinto in casa contro i Dragons. Dall’altra parte i francesi nelle tre sfide giocate hanno compiuto lo stesso percorso dei trevigiani, raccogliendo un successo e due k.o.

I Leoni, con 4 gettoni raccolti ad oggi sono terzi nel girone a pari merito con Perpignan, domani si giocheranno quindi la qualificazione in un autentico scontro diretto.

PRECEDENTI:

Si tratta della prima volta tra le due formazioni in Challenge Cup. In tutto sono comunque 10 i precedenti tra la franchigia trevigiana e la formazione francese, risalenti alla competizione della Heineken Champions Cup. Una vittoria per i Leoni e nove per i francesi. Da segnalare che Dewaldt Duvenage è il grande ex della sfida e ha militato con Perpignan dal 2013 al 2016.

LA DIREZIONE ARBITRALE:

La partita di domani sarà diretta dal fischietto inglese Adam Leal, dai suoi assistenti inglesi Harry Walbaum e Gareth Holsgrove. Al TMO l’inglese Dean Richards.

LA FORMAZIONE DEI LEONI:

Lo staff tecnico dei Leoni diretto da Marco Bortolami ha progettato il XV di Monigo conscio di alcune indisponibilità per problemi fisici, riproponendo buona parte della squadra che ha giocato contro Connacht in United Rugby Championship sabato scorso. Allora la formazione contiene un triangolo allargato costituito da Edoardo Padovani come estremo, mentre le ali saranno a sinistra Monty Ioane e a destra Ratuva Tavuyara. Al centro spazio sempre per Tommaso Menoncello e Nacho Brex. La mediana è gestita all’apertura da Giacomo Da Re e Dewaldt Duvenage alla mischia.

Il pacchetto biancoverde vede in prima linea gli argentini Thomas Gallo e Nahuel Tetaz come piloni, tallonatore è Giacomo Nicotera. In seconda linea la coppia formata da Irné Herbst e Federico Ruzza. La mischia si ultima con la terza linea formata dai flanker Manuel Zuliani e capitan Michele Lamaro. Terza linea centro sarà sempre Toa Halafihi.

Benetton Rugby:

15 Edoardo Padovani (19)
14 Ratuva Tavuyara (53)
13 Ignacio Brex (52)
12 Tommaso Menoncello (12)
11 Monty Ioane (77)
10 Giacomo Da Re (3)
9 Dewaldt Duvenage (67)
8 Toa Halafihi (46)
7 Michele Lamaro (C) (32)
6 Manuel Zuliani (27)
5 Federico Ruzza (83)
4 Irné Herbst (73)
3 Nahuel Tetaz (11)
2 Giacomo Nicotera (9)
1 Thomas Gallo (25)

A disposizione: 16 Corniel Els (20), 17 Ivan Nemer (28), 18 Tiziano Pasquali (95), 19 Niccolò Cannone (39), 20 Sebastian Negri (58), 21 Alessandro Garbisi (8), 22 Tomas Albornoz (9), 23 Joaquin Riera (29).

()= presenze in biancoverde

Head Coach: Marco Bortolami.

Indisponibili: Filippo Alongi, Tommy Bell, Riccardo Favretto, Marco Lazzaroni, Gianmarco Lucchesi, Luca Petrozzi, Giovanni Pettinelli, Rhyno Smith, Luca Sperandio, Abraham Steyn, Cherif Traore.

Arbitro: Adam Leal (ENG)

Assistenti: Harry Walbaum e Gareth Holsgrove (ENG)

TMO: Dean Richards (ENG)

LIVE – La partita potrà essere seguita testualmente sulla pagina Twitter ufficiale di Benetton Rugby con l’hashtag #BENvPER.

Per non perderti nessuna notizia in arrivo dal pianeta biancoverde, iscriviti al canale Telegram del Benetton Rugby!


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE