LA FORMAZIONE BIANCOVERDE PER SFIDARE IN CASA I LIONS

Ad una settimana di distanza dalla gara casalinga contro Munster, i Leoni sono pronti a tornare nuovamente in campo tra le mura amiche. Domenica 5 novembre alle ore 14.30 il Benetton Rugby disputa allo stadio Monigo il Round 3 dell’URC 2023/2024.

Nel secondo impegno interno stagionale, i biancoverdi ospitano la franchigia sudafricana degli Emirates Lions. La formazione di Johannesburg è entrata a far parte dello United Rugby Championship dal 2021; si tratta quindi di una sfida con pochi confronti recenti. A livello di classifica, il Benetton Rugby dopo due turni viaggia in ottava piazza con 6 punti, frutto di una vittoria e un pareggio. Sul fronte opposto, i Lions sono 13esimi e hanno perso le prime due partite, ma hanno comunque raccolto 3 punti perché hanno incassato due sconfitte di misura (33-35 in casa contro gli Stormers e 17-16 lo scorso fine settimana a Edimburgo).

PRECEDENTI:

In tutta la storia, i Leoni trevigiani e i Lions si sono affrontati solo due volte dall’ingresso dei sudafricani nello United Rugby Championship nel 2021. In entrambi i confronti sono stati i Lions ad avere la meglio: la prima volta a Johannesburg (37-29) e l’anno scorso a Monigo (28-32). Nei Lions milita un ex biancoverde: si tratta di Andries Coetzee, estremo passato al Benetton Rugby nella stagione 2021/2022.

LA DIREZIONE ARBITRALE:

A dirigere la partita di domani ci sarà l’irlandese Peter Martin, all’esordio nella competizione, affiancato dai due assistenti Frank Murphy e Oisin Quinn. Al TMO l’irlandese Olly Hodges.

LA FORMAZIONE DEI LEONI:

Coach Marco Bortolami potrà contare su tutti i nazionali reduci dall’avventura al Mondiale, pure sul Pumas Thomas Gallo. Dovrà invece rinunciare ad altri giocatori fermi ai box per infortunio. Analizzando la batteria di trequarti, il coaching staff trevigiano decide di affidarsi a tutti gli stessi sette visti dal 1′ contro Munster, eccezion fatta per una modifica. L’estremo è sempre Rhyno Smith, le ali saranno a destra Edoardo Padovani e a sinistra Ignacio Mendy. Al centro ancora Filippo Drago coadiuvato da Malakai Fekitoa, alla seconda apparizione in biancoverde. Andy Uren gestirà per la terza volta la mischia, ma domenica sarà Tomas Albornoz l’apertura designata dall’inizio.

Il pack biancoverde vedrà invece diversi cambiamenti. Prima linea tutta nuova con il rientrante Thomas Gallo pilone sinistro, il pilone destro è il recuperato Simone Ferrari, a tallonare Giacomo Nicotera. Non si tocca la seconda linea: Edoardo Iachizzi si posiziona vicino al capitano Eli Snyman. In terza linea i due flanker sono Alessandro Izekor e tra due giorni torna titolare Sebastian Negri. A numero 8 ritorna Lorenzo Cannone.

 

Benetton Rugby:

15 Rhyno Smith (35)
14 Edoardo Padovani (40)
13 Malakai Fekitoa (1)
12 Filippo Drago (15)
11 Ignacio Mendy (12)
10 Tomas Albornoz (35)
9 Andy Uren (2)
8 Lorenzo Cannone (27)
7 Sebastian Negri (71)
6 Alessandro Izekor (16)
5 Eli Snyman (C) (28)
4 Edoardo Iachizzi (2)
3 Simone Ferrari (95)
2 Giacomo Nicotera (33)
1 Thomas Gallo (42)

A disposizione: 16 Gianmarco Lucchesi (34), 17 Mirco Spagnolo (2), 18 Giosué Zilocchi (2), 19 Niccolò Cannone (61), 20 Michele Lamaro (53), 21 Alessandro Garbisi (30), 22 Jacob Umaga (18), 23 Marco Zanon (68).

()= presenze in biancoverde.

Head Coach: Marco Bortolami.

Indisponibili: Marco Lazzaroni, Siua Maile, Leonardo Marin, Tommaso Menoncello, Onisi Ratave, Scott Scrafton, Nahuel Tetaz, Manuel Zuliani.

Arbitro: Peter Martin (IRFU)

Assistenti: Frank Murphy e Oisin Quinn (IRFU).

TMO: Olly Hodges (IRFU).

LIVE – La partita potrà essere seguita testualmente sulla pagina Twitter ufficiale di Benetton Rugby con l’hashtag #BENvLIO. Il match sarà trasmesso in diretta streaming su Sky Go e in diretta tv su Sky Sport Arena (canale 204).

Per non perderti nessuna notizia in arrivo dal pianeta biancoverde, iscriviti al canale Telegram del Benetton Rugby!

Share