KIERAN CROWLEY: "SIAMO PRONTI E PROVEREMO A FARE LA NOSTRA GARA"

Treviso, 01 Ottobre 2020

Domani i Leoni cominceranno ufficialmente la nuova avventura nel Guinness PRO14 2020/2021. L’orario del primo match del campionato per Duvenage e compagni è domani sera alle ore 21.15 al Kingspan Stadium contro Ulster, una delle formazioni più attrezzate della competizione. A dirigere gli ultimi allenamenti dei biancoverdi in vista dell’esordio è Kieran Crowley, head coach del Benetton Rugby.

Coach, domani inizierà il campionato dei Leoni. Che competizione si aspetta e come vede i suoi ragazzi?
I ragazzi stanno bene, ci stiamo allenando da diverse settimane, non vediamo l’ora di cominciare e speriamo di iniziare bene. Ci aspettano diverse sfide, noi ci siamo allenati al massimo e siamo pronti per ricominciare“.

L’esordio fuori casa contro Ulster, una partita difficile…
Ulster ha giocato la semifinale e anche la finale dell’ultimo PRO14, hanno giocato pure in Champions Cup. Quindi loro hanno giocato più partite di noi in queste ultime settimane, sarà una gara molto interessante ed affascinante, speriamo di far emergere la nostra freschezza atletica e di fare il massimo. Chiaramente è una partita difficile e loro hanno più gare nelle gambe, è una sfida per cui noi ci siamo preparati duramente, provando a replicare l’intensità di un match vero e proprio; vedremo come andrà“.

Il fatto che Ulster abbia più partite sulle gambe rispetto al Benetton Rugby è un aspetto che può condizionare la partita?
Ripeto, ci siamo allenati durante queste settimane per replicare le situazioni di gioco, questa cosa non deve rappresentare per noi una scusa. Noi siamo pronti per giocare qualsiasi sarà l’avversario che incontreremo e proveremo a fare la nostra gara. Non deve essere una scusa il fatto che Ulster abbia giocato più gare di noi in queste settimane, ci siamo allenati e siamo pronti. I ragazzi non vedono l’ora di giocare e possiamo mettere in mostra una buona performance, qualsiasi sarà il risultato. Il primo obiettivo sarà quello di fare una buona gara“.

Quali aspetti del gioco saranno più importanti nella gara di venerdì?
Penso che ogni aspetto sarà importante, Ulster è una grande squadra con un drive prorompente. Noi vorremo giocare la nostra gara, tenere il pallone e come in ogni partita bisogna tenere il possesso, essere precisi. Poi ci sarà da tenere d’occhio la variabile atmosferica. Se pioverà il possesso del territorio sarà importante, comunque non sarà diverso dalle altre gare. Servirà utilizzare al meglio le nostre abilità“.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE