JOAQUIN RIERA: "RIPARTIAMO DAL BUON SECONDO TEMPO CONTRO GLI SHARKS"

Treviso, 27 February 2022

Ieri il Benetton Rugby ha ceduto in casa per 7-29 agli Sharks sudafricani. A parlare del match biancoverde è Joaquin Riera.

Joaquin, che giudizio dai alla partita di ieri?
“Per quanto riguarda l’atteggiamento della squadra credo che siamo scesi in campo e abbiamo lottato sino alla fine. Ciò ci soddisfa, poi ci sono sicuramente aspetti da migliorare. Abbiamo perso in casa 7-29, una partita che abbiamo preparato per vincere”.

Si può ripartire dalla prova nel secondo tempo in vista della prossima gara?
“Questo campionato non ci permette di fermarci e dovremo ripartire da ciò che abbiamo fatto meglio. Abbiamo fatto più cose positive nel secondo tempo, che sarebbe terminato 7-8. Anche in attacco abbiamo fatto uno step in più secondo me. Abbiamo creato dei line break, delle opportunità per segnare, sicuramente quello è un qualcosa da cui dovremo ripartire”.

Ieri in campo c’erano diversi giovani in maglia biancoverde. Che giudizio dai alla loro prova?
“Sinceramente mi stupiscono, in maniera positiva. Fare le prime partite, contro squadre del genere, è un qualcosa di incredibile rispetto a quello che stanno facendo per il gruppo”.

Sabato prossimo a Monigo arriverà Leinster. Un match molto difficile sulla carta…
“Come anticipavo prima, bisogna ripartire da quello che abbiamo fatto bene nel secondo tempo con gli Sharks. Poi dovremo riposare e recuperare al meglio, perché abbiamo speso tanto con gli Sharks, per arrivare carichi a livello di energia la prossima settimana e preparare la partita contro una delle squadre migliori al mondo ad oggi. Sarà durissima, ma come ogni settimana la prepareremo nel migliore dei modi”.

Per non perderti nessuna notizia in arrivo dal pianeta biancoverde, iscriviti al canale Telegram del Benetton Rugby!


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE