JIM MOLONY E' IL NUOVO HEAD STRENGTH & CONDITIONING DELLO STAFF FISICO DEI LEONI

Treviso, 22 February 2021

Il Benetton Rugby è lieto di comunicare che dall’1 luglio 2021 il 36enne irlandese Jim Molony entrerà a fare parte dello staff dei Leoni per dirigere l’area “Strength & Conditioning”. Molony, che ha firmato un contratto per le prossime tre stagioni sportive, gestirà pertanto il lavoro dello staff per quanto riguarda la completa, specializzata e programmata preparazione fisica degli atleti biancoverdi in ogni suo aspetto.

Profilo dall’importante esperienza internazionale in campo rugbistico, Jim dopo essersi laureato in “Sports Rehabilitation” e “Strength and Conditioning” all’Università di Salford, ha sviluppato esperienze lavorative nel settore della preparazione fisica negli Stati Uniti. Tornato in Irlanda nell’estate del 2009, Molony ha dapprima fatto parte dello staff del Munster Rugby per due stagioni sportive e successivamente lavorato per il Connacht Rugby per ulteriori quattro anni. Infine dal febbraio del 2015, Jim è a capo dell’area “Athletic Performance” della squadra di rugby inglese dei Jersey Reds.

L’arrivo di Molony aggiungerà quindi una figura di riferimento all’interno dello staff dei preparatori fisici dei Leoni che vedrà la conferma di Giacomo Vigna, Giorgio Da Lozzo, Riccardo Ton, Alberto Botter, Alessandro Zanni e Mario Disetti.

“Sono molto entusiasta di unirmi al Benetton Rugby, un club ricco di storia per il quale non vedo l’ora di cominciare a lavorare. Antonio (Pavanello, ndr) e Marco (Bortolami, ndr) mi hanno spiegato la loro visione e sento di poter dare il mio contribuito all’ambiente. Io e la mia famiglia non vediamo l’ora di immergerci nella cultura italiana e sperimentare tutto ciò che offre Treviso” ha spiegato Jim Molony.

“Il nuovo progetto, oltre ad assicurarsi di assistenti di alto profilo internazionale all’interno dello staff tecnico, intende implementare l’area “Strength & Conditioning”, ovvero tutto ciò che riguarda la performance e l’RTP. Pertanto era nostra intenzione trovare una figura che desse una nuova impostazione e filosofia all’intera area e che fosse da supporto a Marco in questa nuova avventura. Dopo mesi di ricerche siamo contenti di annunciare Jim, le ottime referenze e feedback ricevuti da personaggi di alto profilo del nostro settore e l’essere entrato da subito in sintonia con Marco hanno fatto di lui il miglior candidato per la gestione dell’S&C” il direttore sportivo del Benetton Rugby Antonio Pavanello commenta così l’ingresso della nuova figura nello staff dei preparatori fisici biancoverdi.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE