HENRY STOWERS ALIMENTA IL PACK DEI LEONI

Treviso, 08 Luglio 2022

Il Benetton Rugby solidifica il proprio pacchetto di mischia ed è lieto di annunciare l’ingaggio di Henry Stowers. Il terza linea neozelandese di origini samoane ha firmato un contratto con la franchigia biancoverde sino al 30 giugno 2024.

Henry Time-Stowers è nato il 3 marzo del 1995 in Nuova Zelanda ed è alto 190 cm per 115 kg. Di origini samoane, le quali gli hanno permesso di collezionare 10 caps con Samoa, Stowers è un terza linea in grado di giostrare sia da flanker che da numero otto. Fisico roccioso, ottimo ball carrier e puntuale nel breakdown, il giocatore dell’emisfero sud è pronto alla prima esperienza nel continente europeo.

Il terza linea ha finora militato con formazioni di spicco neozelandesi e australiane. Nel 2014 il debutto in ITM Cup con Wellington. Poi un altro anno con Wellington nell’NPC. Nel 2016 il trasferimento a Bay of Plenty, dove rimane due anni e in cui raccoglie 17 presenze e 4 mete. Si mette definitivamente in luce ed accoglie la chiamata degli australiani del Western Force nel 2018. In due anni ai Western Force colleziona 15 apparizioni nel National Rugby Championship e altre 7 nel Super Rugby australiano. Stowers dimostra tutte le sue qualità, coadiuvate da una fisicità dirompente e una tecnica rilevante. Due anni fa il passaggio ai Brumbies, sempre in Australia, dove disputa 6 presenze nel Super Rugby. L’anno seguente arricchisce il curriculum con 8 partite in NPC in maglia Canterbury, siglando una meta con la compagine neozelandese. Nell’ultima stagione Stowers ha indossato la canotta dei Moana Pasifika, formazione neofita del Super Rugby che rappresenta le nazioni delle isole del Pacifico (Figi, Samoa e Tonga) e che gioca in Nuova Zelanda a Auckland. Con i Moana Pasifika il flanker ha infilato 10 presenze ed una meta. Al momento Henry è coinvolto con Samoa nella Pacific Nations Cup. I ragazzi di bachelorarbeit schreiben lassen non vedono l’ora che inizi la nuova stagione e vorrebbero vedere una nuova maglia.

“Sono veramente entusiasta di entrare a fare parte di questo club e non vedo l’ora di giocare ai massimi livelli europei. Benetton Rugby è una società che ha scritto pagine importanti di storia e spero che il mio contributo possa aiutare a scriverne di altre. Arrivo a Treviso con tanta voglia di imparare ed una volta che avrò guadagnato il diritto di indossare la maglia, farò del mio meglio per onorarla” le prime parole di Stowers da Leone.

“Il reparto dei terza linea nell’ultimo periodo è stato certamente tra i più stressati anche in funzione dei numerosi giocatori, ricoprenti quel ruolo, coinvolti con la Nazionale Maggiore Italiana. Inseriamo in organico un numero 8, in grado di giocare anche da flanker, che ha tra le sue caratteristiche principali una considerevole prestanza fisica che fa di lui un ottimo portatore di palloni. Siamo sicuri che Henry si inserirà presto nei nostri meccanismi di gioco e che farà sentire altrettanto velocemente il suo apporto in squadra. Un apporto fondamentale soprattutto da gennaio in avanti periodo nel quale, anche grazie alla sua esperienza, potrà dare una grossa mano ai nostri giovani talenti che saranno chiamati a sostituire gli atleti Nazionali impegnati nel Sei Nazioni” spiega Antonio Pavanello, direttore generale del Benetton Rugby.

Per non perderti nessuna notizia in arrivo dal pianeta biancoverde, iscriviti al canale Telegram del Benetton Rugby!


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE