COACH GUSTARD: "DETERMINANTE CONTRASTARE LA FISICITA' DI MUNSTER"

Treviso, 23 Marzo 2022

Venerdì sera è tempo di partita. I Leoni saranno al Musgrave Park per l’ostica trasferta irlandese contro Munster. A presentare il match in casa biancoverde è l’assistant coach con delega alla difesa Paul Gustard:

Paul, come procede il lavoro settimanale verso Munster?
“Abbiamo avuto tre settimane per preparare la gara di Munster, con due weekend di sosta, il morale è alto a seguito della vittoria dell’Italia in casa del Galles con diversi nostri giocatori. Ci stiamo allenando duramente dal punto di vista fisico, per preparare il match con Munster, visto che loro sono un team molto fisico e durissimo da affrontare in casa loro”.

Venerdì ci sarà la trasferta a Munster. Che squadra è quella irlandese e che gara ti aspetti?
“Quando giochi fuori casa con Munster, il livello di fisicità si alza a dismisura e noi dovremo essere pronti in tal senso. Perché Munster in casa vuole guadagnare molto la linea del vantaggio, fase dopo fase. Inoltre hanno dei centri molto potenti e un pack molto vigoroso. Noi avremo bisogno di imporre una partita in grado di reggere la loro potenza”.

Su cosa dovrete porre maggiormente il focus tecnico?
“Per noi dovremo riuscire a competere il confronto nei set pieces, Munster storicamente parlando ha un gioco con gli avanti molto esplosivo, un’ottima mischia e un ottimo drive. Hanno costruito un buonissimo sistema difensivo e in attacco cercano spazi aperti. Sono un team completo, ma potremo dar vita ad una gran performance se ribattiamo la loro fisicità e se non subiamo nei set pieces.”.

Potrete disporre del rientro di qualche nazionale?
“Abbiamo avuto tanti giocatori impegnati nel Sei Nazioni, sia maggiore che under 20. E’ molto positivo poter avere diversi di loro nuovamente in squadra per venerdì e anche per le gare successive con Connacht e Perpignan, prima della trasferta in Sudafrica. Avremo bisogno di ruotare la squadra nei prossimi match, dando alcuni giorni di riposo ai nazionali che hanno giocato di più, e dando minuti a chi ha bisogno di giocare. Quindi è molto bello rivedere volti familiari con la maglia del Benetton Rugby”.

Per non perderti nessuna notizia in arrivo dal pianeta biancoverde, iscriviti al canale Telegram del Benetton Rugby!


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE