Calendari Perazza 2023: nuovo record raccolti oltre 28mila euro

Treviso, 18 Febbraio 2023

Calendari Perazza 2023: raccolti oltre 28mila euro per l’Istituto Oncologico Veneto e la Pediatria dell’Ospedale di Treviso.

La consegna dell’assegno si è tenuta il 17 febbraio, presso la futura sede del Consorzio di tutela della DOC Prosecco, a Treviso.

Anche l’edizione 2023 di Calendario Perazza è stata un successo: per impegno, collaborazione, generosità. Il progetto solidale ideato e promosso da Studio Perazza in collaborazione con Benetton Rugby, Nutribullet Treviso Basket e Prosecco DOC Imoco Volley ha raggiunto quest’anno la cifra di 28.320 euro raccolti, superando ancora una volta i risultati dell’anno precedente.

La somma servirà a sostenere i progetti promossi dall’Unità Operativa di pediatria dell’Ospedale di Treviso e dallo IOV – Istituto Oncologico Veneto a favore dei bambini che affrontano la difficile sfida della malattia. La consegna dei due assegni, ciascuno di importo pari a 14.160 euro, si è tenuta il 17 febbraio a Treviso, presso la futura sede del Consorzio di tutela della DOC Prosecco, main sponsor di Calendario Perazza.

Il progetto è giunto ormai alla sesta edizione: un appuntamento con la solidarietà che si rinnova anno dopo anno, sostenuto dall’impegno e dalla generosità di tifosi, appassionati e di tutta la comunità locale. Sono tante le realtà che hanno risposto “presente” all’appello: tra loro, Volksbank come sostenitore finanziario, DebbyLine come partner logistico e L’Artegrafica e Imoco Group come partner tecnici. Studio Pointer ha invece messo a disposizione la location per gli scatti fotografici, realizzati dal team di Mega Production. Anche quest’anno, inoltre, il Comune di Treviso ha supportato il progetto con il suo patrocinio.

Le donazioni a favore dell’Istituto Oncologico Veneto e della pediatria dell’Ospedale di Treviso danno continuità a quanto realizzato nelle precedenti edizioni, proseguendo una collaborazione consolidata e concreta. Quest’anno il tema scelto per i calendari che hanno ritratto gli atleti delle tre squadre coinvolte è stato l’oro. Un metallo prezioso, che rimanda ai premi e alle medaglie vite dai campioni dello sport e che diventa allo stesso tempo simbolo di impegno, luce ed energia.

Tra i presenti alla consegna degli assegni il Sindaco di Treviso, Mario Conte, Francesco Benazzi, Direttore dell’Azienda Ulss 2  Marca Trevigiana, Giovanni Scarzello, direttore dell’Unità Operativa di radioterapia dello IOV, il Presidente del Consorzio di Tutela della DOC Prosecco Stefano Zanette, Paolo Marafatto, Responsabile clienti aziendali Volksbank e Paola Franzin, Direttrice della filiale Volksbank di Treviso. All’appuntamento hanno partecipato anche le squadre sportive coinvolte, le aziende partner e Riccardo Perazza, titolare di Studio Perazza.

“Anche quest’anno i risultati del nostro progetto hanno superato le attese: per questo, ringrazio i tantissimi tifosi, le aziende e gli appassionati che con generosità hanno contribuito alla raccolta fondi – dichiara Riccardo Perazza il mio grazie va anche alle squadre, agli atleti, a tutti coloro che continuano a collaborare con noi edizione dopo edizione. Quest’anno il gruppo che sostiene l’iniziativa si è allargato ancora, includendo nuovi sponsor e nuovi partner sul territorio. Mi auguro che il progetto continui a crescere, anche in futuro: è quello che succede quando un team affiatato si impegna per un obiettivo comune”.

“Volentieri confermiamo il nostro appoggio a questa meritevole iniziativa volta a sostenere i bambini in difficoltà – commenta Stefano Zanette, presidente del Consorzio di tutela del Prosecco DOC il fatto che cresca di anno in anno testimonia quanto la solidarietà sia un gesto capace di contagiare persone e realtà le più diverse accomunate però da valori universali condivisi. Questa dimostrazione di generosità va quindi apprezzata sia per le nobili finalità che per le sue qualità di contaminazione virtuosa”.

Abbiamo deciso di sostenere e contribuire alla realizzazione di questa iniziativa per il bene della comunità locale, in particolare dei bambini. Volksbank ha nel suo DNA una forte responsabilità sociale e una grande attenzione alle persone: il nostro obiettivo è quello di restituire al territorio quello che lo stesso, giorno dopo giorno, dà a noi, offrendo un valore aggiunto”, afferma Vittorio Pucella, Direttore dell’Area Belluno/Treviso/Pordenone di Volksbank.     

Il Direttore Generale della Ulss 2 Marca Trevigiana, Francesco Benazzi, saluta così il successo dell’iniziativa: “A Riccardo Perazza, ai partner sportivi del calendario, Benetton Rugby, Nutribullet Treviso Basket e Imoco Volley, così come a tutti coloro che hanno acquistato il calendario va il nostro più sentito ringraziamento per la generosità dimostrata: siamo davvero onorati che Riccardo abbia voluto rendere partner la Pediatria del Ca’ Foncello di questa iniziativa benefica. Fare squadra è sempre importante, fare squadra per fare del bene lo è doppiamente”.  

Ad aggiungersi al ringraziamenti, anche la Dottoressa Patrizia Benini, Direttore Generale dell’Istituto Oncologico Veneto:”Ringrazio ancora una volta i promotori del Calendario Perazza che da anni sostengono lo IOV con slancio e generosità. Un cuore d’oro, quello dei benefattori, per riprendere il colore scelto dal calendario: l’oro appunto, che nel nostro caso ci ricorda la ricchezza e lo splendore di quel gesto spontaneo che è il dono. Colgo l’occasione anche per rendicontare e rendere noto quello che abbiamo potuto fare con le donazioni dello scorso anno. La generosità di Perazza, grazie anche alla collaborazione dell’Istituto d’Arte “Pietro Selvatico” di Padova, ha contribuito allo sviluppo di un progetto di umanizzazione delle cure rivolte all’infanzia. E’ infatti stato sostenuto un progetto nell’ambito della radioterapia, con la personalizzazione delle maschere termoplastiche necessarie alla somministrazione del trattamento radioterapico del bambino, richiamando il viso di supereroi e cartoon. Ancora “grazie” dunque, con la promessa, che è una certezza, che anche questo aiuto economico sarà investito al meglio”.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE