A MONIGO I LEONI PAREGGIANO 13-13 CONTRO I CAMPIONI IN CARICA DI MUNSTER

Marcature: 9′ p. Umaga, 13′ p. Carbery, 15′ p. Umaga, 36′ meta Smith tr. Umaga; 73′ p. Carbery, 79′ meta Ahern tr. Carbery.

Note: . Trasformazioni: Benetton Rugby 1/1 (Umaga 1/1); Munster 1/1 (Carbery 1/1). Punizioni: Benetton Rugby 2/2  (Umaga 2/2); Munster 2/2 (Carbery 2/2).

 

Benetton Rugby:

15 Rhyno Smith, 14 Ignacio Mendy, 13 Malakai Fekitoa, 12 Filippo Drago, 11 Edoardo Padovani, 10 Jacob Umaga (60′ Tomas Albornoz), 9 Andy Uren; 8 Toa Halafihi (45′ Henry Time-Stowers), 7 Manuel Zuliani (71′ Marco Zanon), 6 Alessandro Izekor (64′ Gideon Koegelenberg), 5 Eli Snyman (c), 4 Edoardo Iachizzi, 3 Giosué Zilocchi (49′ Tiziano Pasquali), 2 Gianmarco Lucchesi (49′ Giacomo Nicotera), 1 Mirco Spagnolo (49′ Federico Zani).

A disposizione: 21 Alessandro Garbisi.

Head Coach: Marco Bortolami.

Munster Rugby:

15 Shane Daly, 14 Shay McCarthy (53′ Sean O’Brien), 13 Antoine Frisch, 12 Rory Scannell (48′ Alex Nankivell), 11 Calvin Nash, 10 Joey Carbery, 9 Ethan Coughlan (50′ Paddy Patterson); 8 Gavin Coombes, 7 John Hodnett (48′ Alex Kendellen), 6 Jack O’Donoghue (c), 5 Fineen Wycherley (56′ Tom Ahern), 4 Edwin Edogbo, 3 Stephen Archer (48′ John Ryan), 2 Josh Wycherley (64′ Scott Buckley), 1 Kieran Ryan (64′ Mark Donnelly).

Head Coach: Graham Rowntree.

 

Monigo riapre le porte per accogliere i Leoni. Oggi lo stadio trevigiano, sold out in ogni ordine di posto, farà da teatro al Round 2 dell’URC 2023/2024, con il Benetton Rugby che attende la visita di Munster, campione in carica. Tutte due le formazioni hanno vinto all’esordio e vogliono replicare.

CRONACA PARTITA

Il campo è scivoloso a causa della pioggia che ha caratterizzato la mattinata trevigiana. Inizia la partita e i Leoni alzano i giri del motore vincendo un’importante mischia poco dopo la metà campo. Si decide di andare ai pali. Jacob Umaga è molto preciso e regala i primi tre punti ai suoi. Munster vuole reagire ed entra nei 22 biancoverdi, guadagnando un piazzato da posizione vantaggiosa. Carbery non sbaglia e punteggio sul 3-3. Capovolgimento di fronte e nuovo fallo degli irlandesi, colti in fuorigioco. Jacob Umaga dalla piazzola è ancora bravo a centrare i pali. La gara è molto fisica ed entrambe le squadre non risparmiano i colpi. Il Benetton prova a far male a Munster con la velocità dei propri trequarti, ma la Red Army si difende a dovere. Però gli irlandesi sbagliano una touche nei propri cinque metri e consegnano l’ovale ai biancoverdi. Iachizzi carica centralmente, Uren alimenta l’ovale spostandolo a Umaga, l’apertura imbecca Rhyno Smith col timing giusto e l’estremo va in meta. Lo stesso Umaga trasforma. Il primo tempo si conclude con i Leoni avanti 13-3.

Si rientra in campo e i Leoni peccano di indisciplina, così gli irlandesi guadagnano metri. Poi Bortolami inserisce Stowers per Halafihi. La gara non decolla dal punto di vista dello spettacolo e il coach biancoverde cambia tutta la prima linea: out Spagnolo, Lucchesi e Zilocchi, dentro Zani, Nicotera e Pasquali. Munster ritorna in attacco cogliendo l’indisciplina dei Leoni. Negli ultimi venti minuti c’è spazio per Albornoz al posto di Umaga. La Red Army va nei cinque metri, ma Snyman e compagni sono infaticabili e compiono un lavoro difensivo encomiabile per respingere gli ospiti. Intanto subentra Koegelenberg per Izekor. Esce poi Zuliani per Zanon. Munster ci prova in tutti i modi e si avvicina con il piazzato di Carbery. Gli ultimi minuti sono ad appannaggio degli irlandesi che tornano definitivamente in gara grazie alla meta di Ahern all’ultimo istante. Carbery trasforma e si finisce con un pareggio per 13-13.

Per non perderti nessuna notizia in arrivo dal pianeta biancoverde, iscriviti al canale Telegram del Benetton Rugby!

Share