A MONIGO DOPO UN FINALE PALPITANTE I LEONI BATTONO EDIMBURGO 29-26

Treviso, 09 September 2022

Marcature: 12′ meta Dean, 15′ meta Lucchesi, 28′ meta Muncaster tr. van der Walt, 39′ meta Lucchesi; 50′ meta Padovani tr. Da Re, 55′ meta Ratave, 65′ meta Blain tr. Savala, 74′ meta Haining tr. Savala, 79′ meta tecnica Benetton Rugby.

Note: Trasformazioni: Benetton Rugby 1/4 (Marin 0/2, Da Re 1/2), Edimburgo 3/4 (van der Walt 1/2, Savala 2/2). Punizioni: Benetton Rugby 0/1 (Marin 0/1). Cartellini gialli: 26′ Ruzza (BEN), 45′ Ritchie (EDI), 48′ Young (EDI), 63′ Pasquali (BEN).

Benetton Rugby:

15 Rhyno Smith, 14 Edoardo Padovani, 13 Ignacio Brex, 12 Marco Zanon, 11 Ratuva Tavuyara, 10 Leonardo Marin, 9 Dewaldt Duvenage (C), 8 Lorenzo Cannone, 7 Giovanni Pettinelli, 6 Manuel Zuliani, 5 Federico Ruzza, 4 Niccolò Cannone, 3 Simone Ferrari, 2 Gianmarco Lucchesi, 1 Ivan Nemer.

Entrati: 16 Giacomo Nicotera, 17 Cherif Traore, 18 Tiziano Pasquali, 19 Marco Lazzaroni, 20 Scott Scrafton, 21 Alessandro Garbisi, 22 Mattia Bellini, 23 Ignacio Mendy, Manfredi Albanese, Alessandro Izekor, Braam Steyn, Michele Lamaro, Giacomo Da Re, Filippo Drago, Joaquin Riera, Onisi Ratave.

Head Coach: Marco Bortolami.

Edinburgh Rugby:

15 Henry Immelman, 14 Jack Blain, 13 Matt Currie, 12 Chris Dean, 11 Damien Hoyland, 10 Jaco van der Walt, 9 Ben Vellacott, 8 Ben Muncaster, 7 Luke Crosbie, 6 Jamie Ritchie (C), 5 Glen Young, 4 Marshall Sykes, 3 Angus Williams, 2 Dave Cherry, 1 Nick Auterac.

Entrati: 5 Sam Skinner, 6 Bill Mata, 7 Connor Boyle, 8 Nick Haining, 9 Charlie Shiel, 11 Jake Henry, 13 Cammy Scott, 16 Adam McBurney, 17 Boan Venter, 17 Jamie Jack, 18 Lee-Roy Atalifo, 19 Pierce Phillips, 20 Jamie Hodgson, 21 Henry Pyrgos, 22 Charlie Savala, 23 Cammy Hutchison, Patrick Harrison, Dan Gamble, Harry Paterson.

Head Coach: Mike Blair.

Seconda e ultima amichevole prestagionale per il Benetton Rugby. A Monigo, per la prima gara stagionale casalinga dell’annata 2022/2023, approda Edimburgo. Si tratta di un antipasto di campionato, in quanto Leoni e scozzesi appartengono allo stesso “shield” italo-scozzese nello United Rugby Championship.

Prima di cominciare un doveroso minuto di silenzio per la scomparsa della Regina Elisabetta II. Entrambe le squadre indosseranno le fasce nere al braccio durante l’incontro.

CRONACA DELL’AMICHEVOLE

Pronti, via e nei primi minuti entrambe le formazioni adottano il gioco al piede per guadagnare territorio. Edimburgo va ad un passo dalla meta con Vellacott, ma gli sfugge l’ovale nel momento topico. I Leoni provano il contrattacco, però sono gli scozzesi a riversarsi in attacco. I biancoverdi commettono alcune scorrettezze e Edimburgo va in touche sui cinque metri per due volte. A seguito del secondo drive gli scozzesi marcano con la corsa di Dean. Van der Walt è poco preciso dalla piazzola. Cambio di fronte immediato e subito la risposta dei Leoni. Da un debordante driving maul Gianmarco Lucchesi esce con l’ovale in mano, salta due avversari e schiaccia l’ovale a terra. Marin non centra i pali e a metà primo tempo siamo sul 5-5. Duvenage e co. sono ancora fallosi e gli scozzesi sono un’altra volta nei cinque metri trevigiani. Ruzza fa crollare la maul irregolarmente e viene ammonito dall’arbitro Piardi in quanto colpevole dell’ennesimo fallo per i biancoverdi. In 14 vs 15 Edimburgo ne approfitta e va in meta con Muncaster. Van der Walt trasforma. I Leoni poi resistono in inferiorità numerica e si fanno nuovamente sotto. Edimburgo commette un’infrazione in ruck. Da posizione centrale Marin non è preciso dalla piazzola e si rimane sul 5-12. Nel frattempo rientra Ruzza e le squadre sono in parità numerica. Il vento è girato verso la compagine di casa. Infatti c’è un altro drive poderoso dei Leoni, Gianmarco Lucchesi sguscia alla difesa ospite e fissa la doppietta personale. Marin non centra i pali, così il primo tempo si conclude sul 10-12 per Edimburgo.

Durante l’intervallo si assiste alla presentazione del settore giovanile del Benetton Rugby e delle Red Panthers.

Inizia la ripresa e il Benetton Rugby prova a dare linfa e ritmo offensivo. Intanto corposa girandola di cambi nei rispettivi 15 in campo. Stavolta sono gli ospiti ad essere indisciplinati. Ritchie è ammonito per gioco pericoloso in touche. I Leoni sono ad un passo dalla meta, ma Young commette un altro fallo a pochi metri dalla linea di meta e viene punito con il giallo. In 13 contro 15 i biancoverdi non sbagliano. Dalla mischia sui cinque metri, una serie di passaggi libera Edoardo Padovani, abile a segnare. Il neoentrato Da Re è puntale e c’è il sorpasso dei Leoni, avanti 17-12. La truppa di Bortolami sfrutta ancora a dovere la doppia superiorità numerica. L’ultimo arrivato Mendy apre a Onisi Ratave che tutto solo si invola in meta, timbrando all’esordio in biancoverde. Da Re ora non centra i pali. Si torna in 15 contro 15 con il Benetton Rugby sopra 22-12. Ma Edimburgo non molla e si riaffaccia nei 22 trevigiani. Il Benetton compie alcune scorrettezze di troppo e per fuorigioco ripetuto viene ammonito Pasquali. Con l’uomo in più gli scozzesi vanno a segnare sulla bandierina con Blain. Savala trasforma. Edimburgo cavalca l’onda positiva e l’uomo in più, con tre punti di svantaggio dai Leoni. Gli scozzesi sono incisivi e Haining va a realizzare la meta del sorpasso. Savala arrotonda dalla piazzola e Edimburgo conduce 22-26. Si torna in parità numerica. A pochi minuti dal termine arriva la scorribanda finale decisiva del Benetton Rugby. Edimburgo è fallosa sui pressi della metà campo. I Leoni vanno in touche nei cinque metri avversari. Dal drive logorante dei Leoni, Edimburgo è costretta ad un’altra scorrettezza, sanzionata dal direttore di gara Piardi con l’assegnazione della meta tecnica al Benetton Rugby. L’amichevole termina quindi con la vittoria dei Leoni per 29-26. Monigo applaude i propri beniamini, pronti a debuttare in Urc venerdì prossimo in casa contro Glasgow.

Per non perderti nessuna notizia in arrivo dal pianeta biancoverde, iscriviti al canale Telegram del Benetton Rugby!


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE