UNDER 20: Petrarca Padova-Benetton Treviso 33-11

Treviso, 21 October 2011

Padova, 22 ottobre 2011

MARCATORI: pt 4′ Longhin meta tr. Mercanzin; 7′ Negrin meta tr. Mercanzin; 17′ e 23′ p. Brunello; 32′ Trevisan meta tr. Mercanzin; st 9′ Bellini meta; 20′ Bellini meta tr. Mercanzin; 25′ Lazzaroni meta.
PETRARCA PADOVA: Covi; Bellini, Soffiato, Paolin (st 31′ Casalini), Borgato (st 33′ Iachelini); Mercanzin, Banzato; Negrin (st 33′ Capuzzo), Chimera, Trevisan; Boccardo, Longhin; Cecchinato (st 27′ Zebele), Ragazzi (st 8′ Franceschetto), Motolese. A disp.: Quaranta. All. Zulian – Farsura.
BENETTON TREVISO: Lasotovitch; Russo (st 21′ Zanchi), Cavinato, Forese, Bianchin (st 11′ Mazzariol); Brunello (st 21′ P. Torresan), Gasparello; Lazzaroni, Frasson (st 11′ A. Colonna), Nizzero; Fallahi, Caiani; M. Colonna (st 16′ Zaffalon), L. Torresan (st 21′ Xhafa), Cosmo (st 1′ Chiusso). All. Valentini – Brocca.
ARBITRO: Zampieri di Mirano.
NOTE: pt 21-6.

Paga, come ormai d’abitudine, cara la tensione del derby a Padova, la formazione Under 20 del Benetton Treviso, uscita sconfitta dall’anticipo del sabato per 33-11.

Le cose si mettono subito male per i ragazzi di Valentini e Brocca che sbagliano un calcio dopo un solo minuto di gioco e non approfittano al meglio per tutta la partita dei molti falli concessi dai patavini.

In cinque minuti il Petrarca può così già chiudere l’incontro con due mete che stroncano sul nascere le speranze biancoverdi e rendono improba la rimonta, anche grazie alla marcatura sul finire della prima frazione di gioco che porta le squadre al riposo sul 21-6.

Da salvare comunque, l’orgoglio e la buona reazione vista nei minuti finali del match. Elemento positivo da cui ripartire per i prossimi impegni.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE