SUPER 10: Domani il Benetton a Prato. La formazione biancoverde

Treviso, 10 Settembre 2009

Treviso, 11 settembre 2009

Scatta domani ufficialmente il Campionato Super 10 di rugby del Benetton Treviso, impegnato in trasferta sul difficile campo della neopromossa Consiag I Cavalieri Prato.

La formazione toscana si presenta ai nastri di partenza del massimo torneo nazionale con la freschezza della novità e con la consapevolezza di poter rappresentare a tutti gli effetti una vera sorpresa nell’ottantesima edizione della competizione.

Autentica mina vagante, la formazione toscana ha operato molto bene sul mercato estivo, rinforzandosi con diversi elementi provenienti da Calvisano, Parma sponda Gran e Capitolina.

Per domani, poi, al Chersoni è previsto il tutto esaurito con tanto di tribune supplementari aggiunte all’ultimo per raggiungere una capienza complessiva di 1500 spettatori ed accogliere al meglio i Campioni d’Italia in carica.

Il Benetton, dal canto suo, continua a contare numerosi assenti e presenta una formazione diversa rispetto a quella vista sabato scorso a Parma in occasione della vittoria della Super Coppa.

In prima linea, debutto di Ignacio Fernandez Rouyet che farà reparto assieme a Michele Rizzo e Leonardo Ghiraldini, con le tre maglie ricoperte così interamente da nuovi acquisti biancoverdi.

In seconda, accanto a Van Zyl, spazio ad Enrico Pavanello, mentre in terza assieme a Zanni e Kingi ci sarà Filippucci.

Mediana giovane con Semenzato e McLean, mentre ai centri si rivede il veterano Goosen, che affiancherà Sgarbi.

Triangolo allargato marcato rugby seven e sinonimo di velocità, esplosività ed imprevedibilità, con Vilk e Bortolussi alle ali e Williams estremo.

Ancora da decidere invece chi saranno gli otto della panchina con alcuni giocatori ancora in dubbio.

Questa la formazione del Benetton: 15 Brendan Williams; 14 Steven Bortolussi, 13 Alberto Sgarbi, 12 Marius Goosen, 11 Andrew Vilk; 10 Luke McLean, 9 Fabio Semenzato; 8 Dion Kingi, 7 Marco Filippucci, 6 Alessandro Zanni; 5 Corniel Van Zyl, 4 Enrico Pavanello; 3 Ignacio Fernandez Rouyet, 2 Leonardo Ghiraldini, 1 Michele Rizzo.

A disposizione: Augusto Allori, Andrea Ceccato, Enrico Ceccato, Gonzalo Garcia, Emiliano Mulieri, Silvio Orlando, Antonio Pavanello, Simon Picone, Benjamin Vermaak, Diego Vidal.

“Darò spazio ad alcuni atleti che contro Parma non avevano giocato o lo avevano fatto partendo dalla panchina – afferma il tecnico, Franco Smith – come da programmi. Affronteremo una squadra di esperienza, con tanti giocatori che hanno militato a lungo nel Super 10. Non sarà facile. Dovremo avere il solito atteggiamento combattivo di sempre”.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE