RUGBY E TIFO: Dall'estero a Treviso, cresce la passione biancoverde

Treviso, 18 April 2011

Treviso, 19 aprile 2011

Continua a crescere la passione anche all’estero nei confronti dei colori biancoverdi del Benetton Rugby e si formano sempre nuovi club di tifo organizzato anche lontani dall’Italia.

L’antesignano è stato quello inglese di Hoylake, vicino a Liverpool, ma ora oltre Manica esiste anche quello di Henley, creato dal suocero di Andy Vilk, e in Croazia è sorto quello di Zara.

Tutti erano presenti a Treviso nell’ultimo fine settimana. Patrick Scott, fondatore del club di Hoylake, ha assistito all’incontro con i Glasgow Warriors, fianco a fianco con Zlatko Vunjak, presidente a Zara.

Con tanto di bandiera per entrambe le tifoserie. I due sono anche stati premiati dal Presidente dei Leoni Amerino Zatta, che ha consegnato loro una maglia autografata da tutti i giocatori prima del calcio d’inizio.

Nel frattempo, una delegazione di diciotto tifosi provenienti da Henley era in visita alla città e ha potuto godersi un week-end di sport, cultura e gastronomia (nella foto).

Una testimonianza ulteriore dell’incremento del supporto e dell’amore per i colori biancoverdi in tutta Europa, dopo l’entrata del XV della Marca in Celtic League.

RUGBY E TIFO: Dall'estero a Treviso, cresce la passione biancoverde

Patrick Scott, fondatore del fan club di Hoylake in Inghilterra, e Zlatko Vunjak, presidente di quello di Zara in Croazia,
premiati dal Presidente Amerino Zatta prima della partita con i Glasgow Warrios.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE