RUGBY E MEDICINA: Medical Nolè a sostegno dei Leoni

Treviso, 21 October 2009

Treviso, 22 ottobre 2009

Nel rugby il sostegno è uno dei movimenti e dei gesti più naturali, ma soprattutto è fondamentale per garantire il giusto sviluppo dell’azione e la sua finalizzazione sino alla meta.

Nel professionismo, con impegni sempre più pressanti e con la maggiore attenzione rivolta alla preparazione atletica e fisica, diventa sempre più importante poter contare sull’aiuto di equipe mediche specializzate e di tecnologie all’avanguardia.

Benetton Rugby può contare su Medical Nolè srl per l’applicazione terapeutica di traumi legati a fratture ossee, strappi muscolari, lombalgie, lombosciatalgie, contratture.

Alcuni degli atleti biancoverdi hanno utilizzato i macchinari a disposizione, traendo immediato giovamento, ottenendo benefici e accelerando il loro recupero agonistico.

In particolare, importante è stato l’utilizzo del materassino Free Mag, un macchinario di magnetoterapia, che eroga cemp, i campi elettromagnetici pulsati, e che accelerano la rigenerazione ossea, specialmente in caso di fratture, e tessutale per strappi muscolari.

Il tutto per consentire un recupero più rapido rispetto alle normali terapie applicate e di poter veder tornare gli atleti a calcare i terreni di gioco, dopo un infortunio, nel minor tempo possibile.

RUGBY E MEDICINA: Medical Nolè a sostegno dei Leoni

Il mediano di mischia del Benetton Treviso, Tobias Botes, curato dal fisioterapista Riccardo Favero con la tecnologia Free Mag


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE