RABODIRECT PRO12: Presentazione della dodicesima giornata

Treviso, 27 Dicembre 2011

Treviso, 28 dicembre 2011

Come avvenuto lo scorso anno, e come ormai da tradizione per il rugby celtico, sarà un derby italiano a chiudere il 2011 del Benetton Treviso.

Avversario di giornata sarà la franchigia degli Aironi, nata dalle spoglie del Rugby Viadana, uno degli avversari più affrontati nelle ultime stagioni del Super 10 dai Leoni.

Oltre al club mantovano sono, poi, confluite nella realtà dello Zaffanella molte altre società dell area lombardo-emiliana, con club fiancheggiatori anche nel resto della penisola.

Sarà la terza sfida celtica tra le due formazioni, con il Benetton che guida i confronti diretti.
Positivi gli scontri nella scorsa stagione, con doppia vittoria biancoverde, ma sconfitta nell’ultima giornata per 27-13 a Viadana.

A Treviso, alla vigilia di Natale, Antonio Pavanello e compagni si imposero con un risicato 15-10. La pioggia battente per tutto l incontro non agevolò di certo il bel gioco e i quindici punti biancoverdi arrivarono tutti dai piedi dei cecchini.

Quattro calci piazzati di Tobias Botes ed un drop del solito Kristopher Burton, contro dieci punti di Tito Tebaldi, frutto di una punizione, una trasformazione ed una meta.

Meglio, almeno dal punto di vista dello spettacolo, al ritorno, all ultimo dell anno a Viadana, con i Leoni che poterono salutare il 2010 con una vittoria di strettissima misura.

Un solo punto, nel sofferto 15-16, arrivato con i punti dalla piazzola di Botes e Burton, ma anche grazie alla meta di Corniel Van Zyl.

Gli Aironi erano freschi reduci dal successo ottenuto nei minuti finali con il Biarritz, grazie ad un drop del francese Laharrague e provarono ad arrivare allo stesso esito anche contro il XV della Marca.

Il tentativo allo scadere dell estremo non sortiva il risultato sperato, dando il la alla festa degli uomini di Franco Smith.

Biancoverdi e bianconeri, in divisa biancoazzurra per partecipare ad una campagna solidale, si affronteranno dopo il match dell andata di venerdi 23 dicembre, e a dirigerli, sarà l’arbitro italiano Pennè.

Situazione in classifica opposta per le due formazioni, con gli Aironi fermi all ultimo posto ed i biancoverdi che navigano a metà della graduatoria.

Prima di affrontarsi nel doppio derby, inoltre, le squadre hanno conosciuto l amaro sapore della sconfitta in Heineken Cup, contro il Biarritz per 29-12 i Leoni, contro l Ulster in casa per 20-46 i mantovani.

Un risultato, unito ad altri recenti, che ha messo in evidenza, almeno a livello mediatico la piccola crisi interna degli Aironi, con voci di corridoio non confermate che hanno parlato di una possibile rivoluzione nel nuovo anno, e nomi usciti a mezzo stampa anche di possibili sostituti dell attuale allenatore Phillips.

Anche per questo, quindi, il match si preannuncia quanto mai delicato per entrambe le compagini, chiamate a risollevare una stagione travagliata o a continuare ad inseguire il sogno di una posizione di prestigio in uno dei massimi tornei continentali della palla ovale.

Difficile poter pronosticare il risultato finale, l ardua sentenza, come nel più classico dei detti, verrà inevitabilmente lasciata ai posteri.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE