RABODIRECT PRO12: Il Presidente Zatta presenta la nuova stagione

Treviso, 29 Agosto 2011

Treviso, 30 agosto 2011

Non sarà una giornata storica, ma comunque attesa da tempo. Dopo due mesi di preparazione il Benetton si appresta a fare l esordio nel RaboDirect PRO12, il torneo celtico che vede la partecipazione – oltre alle due franchigie italiane, Benetton, appunto e Aironi Viadana – di squadre irlandesi, gallesi e scozzesi.

Una manifestazione che ha visto nella passata stagione la franchigia veneta, alla prima apparizione, vincere ben 9 gare sulle 22 giocate e strada facendo battere formazioni del calibro di Munster e Leinster, divenute poi le 2 finaliste della rassegna.

Per il Benetton Rugby è un grande onore far parte di questo prestigioso gruppo di squadre – dice il Presidente Amerino Zatta – siamo molto fiduciosi anche se sarà per noi un inizio di stagione un po anomalo.

Infatti, dovremo giocare le prime 6-7 partite senza parte della nostra rosa. Sarà un Benetton che si presenterà, come dire, un po con il freno tirato, perché se per un verso è un grande onore e una grossa soddisfazione aver dato alla Nazionale italiana 12 atleti per la disputa del Mondiale, per un altro verso potrebbe crearci qualche problema.

La squadra comunque si è preparata bene per questo inizio, ha lavorato bene proprio in questa prospettiva, anche se per noi sarà comunque un banco di prova. Come detto, comunque, siamo molto fiduciosi .

Nella scorsa stagione il Benetton è stato la sorpresa del torneo: quest anno?

Il Benetton sta diventando ormai una realtà, gli avversari ci guardano con occhi ancor più attenti e certi risultati ottenuti lo scorso anno non sono passati inosservati.

Se nella scorsa stagione eravamo una delle due matricole, ora siamo una franchigia che molti temono. E vero che nel primo periodo ci mancheranno i 12 Nazionali, ma è altrettanto vero che abbiamo una rosa preparata e chi andrà in campo potrà sopperire a certe assenze .

Una realtà che si pone anche degli obiettivi.

Sappiamo che non sarà una stagione assolutamente facile, ma il nostro intento è quello di confermare i buoni risultati della scorsa stagione, magari migliorandoci ancor più .

Nella passata stagione un altra lieta sorpresa è stata la presenza di pubblico a Monigo.

E vero. Lo stadio di Monigo ha vissuto un annata straordinaria, per noi è stata veramente una gradita sorpresa.

Mi auguro che la cosa si ripeta anche quest anno e che magari le presenze vengano ulteriormente incrementate: a Treviso arriveranno dei giocatori e delle squadre di livello, ma anche il Benetton ha dimostrato di essere squadra di spessore, quindi ci sono tutte le premesse per vedere un rugby di qualità .

Ai tifosi cosa vuol dire?

Innanzitutto un ringraziamento per quanto hanno fatto lo scorso anno e di continuare a seguirci perché il loro apporto è molto importante per la squadra .


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE