RABODIRECT PRO12: I leoni per domani

Treviso, 03 February 2014

Treviso, 7 febbraio 2014

Scelte obbligate per il tecnico biancoverde Marius Goosen che tra infortuni e convocazioni in Nazionale per la seconda giornata del Sei Nazioni, si trova con gli uomini contati e deve anche fare affidamento sui permit players provenienti dalle società limitrofe di Padova e Mogliano.

Domani alle 14 i suoi saranno, comunque, di scena nella tredicesima giornata di un RaboDirect PRO12 che torna dopo oltre un mese di sosta tra Heineken Cup ed impegni delle Nazionali.

Con direzione di gara affidata allo Scozzese Linton (secondo arbitraggio celtico per lui), il Benetton sarà chiamato ad affrontare la formazione gallese degli Scarlets, con possibilità di aggancio o addirittura sorpasso in classifica.

Nonostante le difficoltà di formazione, le due squadre sono separate soltanto da quattro punti, numero che ricorre anche come vittorie del team trevigiano ai danni di quello di Llanelli, contro le tre sconfitte.

L’ultima di queste è arrivata all’andata il 14 settembre con le mete di Gareth Davies ed i punti al piede di Steve Shingler nel definitivo 26-10.

Il successo più recente del XV della Marca è, invece, il 17-41 con cui Antonio Pavanello e compagni salutarono la scorsa stagione la competizione all’ultima giornata.

A Monigo, poi, il successo più vicino nel tempo è quello del 29 settembre 2012, con il calcio da 50 metri di Alberto Di Bernardo allo scadere a suggellare il sorpasso per 22-20.

L’unica vittoria degli Scarlets a Treviso, inoltre, è arrivata nel dicembre 2010 in Heineken Cup per una lunga storia che in RaboDirect PRO12 va indietro sino alla prima stagione ed alla vittoria nell’esordio celtico con la meta nei minuti conclusivi di Tommaso Benvenuti, in una partita che resterà per sempre negli annali del rugby nostrano.

Nella competizione, gli Scarlets hanno perso le ultime quattro partite consecutive, ma non ne perdono cinque sin dal 2008.

In questa stagione, gli uomini di Easterby hanno conquistato due successi esterni: ad Edimburgo alla quarta giornata e a Galway all’ottava, mentre quelli di Marius Goosen non hanno ancora vinto nei quattro scontri con formazioni gallesi, con solo risultato positivo il pareggio 26-26 con i Cardiff Blues del 30 novembre scorso.

Momento particolarmente significativo, infine, quello di sabato per Ignacio Fernandez-Rouyet e per Fabio Semenzato, che raggiungono rispettivamente le 101 e 150 presenze in maglia biancoverde.

Non considerati per infortunio: Dean Budd, Simone Favaro, Marco Fuser, Luca Morisi e Manoa Vosawai.

Questa la formazione annunciata dal Benetton Treviso:

15 Mat Berquist

14 Ludovico Nitoglia

13 Andrea Pratichetti

12 Alberto Sgarbi

11 Brendan Williams

10 Alberto Di Bernardo

9 Fabio Semenzato

8 Marco Filippucci

7 Paul Derbyshire

6 Christian Loamanu

5 Corniel Van Zyl

4 Valerio Bernabò (capitano)

3 Ignacio Fernandez-Rouyet

2 Franco Sbaraglini

1 Matteo Muccignat

A disposizione:

16 Enrico Ceccato

17 Giovanni Maistri

18 Pedro Di Santo

19 Meyer Swanepoel

20 Robert Barbieri

21 Jacopo Sarto

22 James Ambrosini

23 Enrico Bacchin

Head Coach: Marius Goosen.

BIGLIETTERIA – Domani presso lo Stadio Monigo le biglietterie saranno attive dalle 10 alle 12 e poi dalle 12:30, orario di apertura dei cancelli, compatibilmente con le indicazioni della Questura di Treviso.

EVENT SPONSOR – Event sponsor di giornata sarà Land Mark / Gilbert, che personalizzerà l’area hospitality e premierà i tifosi estratti al termine del match.

COPERTURA TELEVISIVA – Il match sarà seguito in diretta da Italia 2, canale 35 del digitale terrestre.

LIVE – La partita può anche essere seguita in diretta sul canale Twitter ufficiale di Benetton Rugby e su Radio VenetoUno (97.5).


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE