RABODIRECT PRO12: Antonio Pavanello verso il Connacht

Treviso, 30 August 2011

Treviso, 31 agosto 2011

Fa molto piacere, sono felice e lo ritengo un grande onore. Spero sia la dimostrazione che quanto fatto lo scorso anno è stato ritenuto positivo e, allo stesso tempo, vorrei continuare a migliorarmi .

Queste le reazioni di Antonio Pavanello quando gli si chiede della conferma anche per la stagione 2011/2012 come capitano del Benetton Treviso.

Un anno ancor più difficile, perché per la squadra c è la necessità di confermare quanto di buono fatto solo pochi mesi fa.

Fisicamente direi che lo scorso anno abbiamo tenuto bene. C è mancata un po di esperienza, lucidità in tutti gli ottanta minuti e di cinismo nel cogliere al volo le occasioni che creavamo.

Abbiamo lavorato molto sulla difesa, un aspetto che abbiamo cercato di migliorare, così come appunto la finalizzazione del tanto volume di gioco, il cosiddetto killer instinct.

Speriamo anche di continuare a confermare le nostre doti nelle fasi di conquista e nel gioco semplice .

Se la fascia di capitano è confermata, in casa Pavanello non mancano nemmeno le liete novelle.

La nascita di Aurora, primogenita del seconda linea e della moglie Francesca, rientra sicuramente tra queste.

E un emozione davvero incredibile. Tornare a casa e trovarla lì ad aspettarti è una sensazione meravigliosa .


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE