RABODIRECT PRO12: Antonio Pavanello e Franco Smith a Glasgow per la presentazione

Treviso, 20 Agosto 2012

Treviso, 21 agosto 2012

Si è svolta questa mattina a Glasgow la presentazione del RaboDirect PRO12 per la stagione 2012/2013, che vedrà ancora una volta, la terza consecutiva, due formazioni italiane ai nastri di partenza.

La novità quest’anno è costituita dall’ingresso delle Zebre che rappresenteranno il Bel Paese assieme ai Leoni del BenettonTreviso.

Dodici, come ormai d’abitudine, le formazioni rappresentate: le due italiane già citate, le due scozzesi Edinburgh ed i padroni di casa dei Glasgow Warriors, quattro irlandesi Munster, Leinster, Connacht ed Ulster (Nord Irlanda) e quattro gallesi Newport Gwent Dragons, Scarlets, Cardiff Blues ed i Campioni in carica degliOspreys.

Per il team di Swansea la difesa del titolo inizierà proprio da Treviso, venerdì 31 agosto alle 20:05 alloStadioMonigo (i biglietti sono già in vendita presso i punti del circuito Ticketone).

Un incontro che non vedrà protagonista l’ex capitano del Galles Ryan Jones, operato al ginocchio in estate, e nemmeno l’inventiva diShane Williams, visto che la piccola ala dei Dragoni ha deciso di smettere con l’attività, dopo una breve parentesi inGiappone, al termine della finale vinta 31-30 grazie anche a due sue mete alla Royal Dublin Society contro il Leinster.

A rappresentare il BenettonTreviso nella cornice delle Highlands hanno pensato il tecnicoFranco Smith ed ilcapitanoAntonioPavanello, qui sotto in posa con il trofeo e con il capitano delle Zebre Marco Bortolami (©INPHO).

RABODIRECT PRO12: Antonio Pavanello e Franco Smith a Glasgow per la presentazione

A soli dieci giorni dall’avvio ufficiale, ilXV della Marca si presenta in buona salute e rinforzato da tredici nuovi acquisti, già visti all’opera nelle due vittorie contro Wasps (32-15) e Saracens (14-11).

GliOspreys dal canto loro hanno, invece, subito due sconfitte nelle amichevoli prestagionali, 49-25 contro Clermont e 21-10 contro Bath.

Quella di fine mese, tuttavia, sarà una sfida ostica per gli uomini diFranco Smith, impegnati contro una delle bestie nere dei biancoverdi, mai riusciti sinora a sconfiggere il XV britannico, rimediando al massimo un pareggio nell’ultima Heineken Cup.

Ed il match si riproporrà quest’anno anche in Coppa Europa, con altre poi interessantissime partite con Leicester Tigers e Tolosa.

Curiosità della presentazione. Tra i capitani scelti spicca l’alto numero di seconde linee, ben sette nel novero dei dodici totali, con tre flanker e solamente due trequarti.

AntonioPavanello sarà così accompagnato nella nuova avventura da Alun Wyn Jones per gliOspreys, Leo Cullen per il Leinster, Paul O’Connell per il Munster, Johann Muller per l’Ulster, Al Kellock per iGlasgow Warriors e Marco Bortolami per le Zebre.

Le terze sono, invece, Andries Pretorius dei Cardiff Blues, Rob McCusker degliScarlets e Lewis Evans dei Newport Gwent Dragons, mentre i due soli trequarti saranno il mediano di apertura dell’Edinburgh Greig Laidlaw e l’estremo del Connacht Gavin Duffy.

RABODIRECT PRO12: Antonio Pavanello e Franco Smith a Glasgow per la presentazione

I dodici capitani in posa con il trofeo del RaboDirect PRO12 (©INPHO)


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE