NAZIONALI: Week-end di soddisfazioni per i Leoni in azzurro

Treviso, 28 February 2010

Treviso, 1 marzo 2010

Il sapore del fiele arriva subito con la sconfitta di misura dell’Under 20 a Capoterra, in provincia di Cagliari, per 16-18 contro i pari età scozzesi in un match reso difficile dal vento.

In campo dal primo minuto e protagonista di alcuni buoni spunti il trequarti biancoverde Benvenuti, mentre sono entrati nella ripresa i due giocatori di prima linea Naka e Corbanese.

Il week-end azzurro dei Leoni del Benetton è però migliorato già lo stesso giorno con la vittoria della Nazionale A per 13-3 a Biella.

Protagonisti i cinque trevigiani impegnati. Simon Picone ha giocato 80′, mentre Silvio Orlando, Ingancio Fernandez Rouyet e Franco Sbaraglini sono stati sostituiti a partita in corso.

Da segnalare, però, nel match anche l’esordio assoluto in maglia azzurra al 13′ del secondo tempo per il pilone Pedro Di Santo.

Un sabato pomeriggio tutto sacrificio e abnegazione quello dei giocatori del Benetton impegnati con la Nazionale Maggiore contro la Scozia.

Un match di valore assoluto con la vittoria finale per 16-12 a premiare lo sforzo di tutta la squadra. Ottime le prove dei quattro biancoverdi in campo.

Luke McLean è stato protagonista di una buona prestazione, con Gonzalo Garcia re dei placcaggi ed Alessandro Zanni di nuovo in evidenza con la maglia numero 8 e capitan Ghiraldini chiamato a guidare con l’esempio e pronto a sacrificarsi per salvare la linea di meta da una grande occasione per gli Highlanders.

Infine, domenica, a Colleferro, in provincia di Roma, pareggio per la Nazionale Femminile, con buone prove delle Red Panthers Manuela Furlan, Michela Tondinelli, Michela Este, Flavia Severin e Licia Stefan.

Un 6-6 che lascia un po’ di amaro in bocca per la buona prova del primo tempo e per un drop tentato da Michela Tondinelli nel finale e uscito a lato di poco.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE