NAZIONALE: Un drop all'ultimo nega il successo agli Azzurri

Treviso, 21 February 2014

Roma, 22 febbraio 2014

Un drop di Duncan Weir a venti secondi dal termine dell’incontro ha negato la vittoria all’Italia nella terza giornata dell’RBS Sei Nazioni 2014, alla prima uscita casalinga allo Stadio Olimpico di Roma contro la Scozia.

Risultato finale di 20-21. In campo per tutto l’incontro Michele Campagnaro, Angelo Esposito e Luke McLean.

Partiti titolari Robert Barbieri (63′), Alberto De Marchi (57′), Leonardo Ghiraldini (57′), Edoardo Gori (63′) ed Alessandro Zanni (73′).

Subentrati a partita in corso, invece, Lorenzo Cittadini (23′), Paul Derbyshire (17′) e Tobias Botes (17′).

Ieri sera, ad aprire le danze, ottima vittoria degli Azzurrini, con l’Under 20 che si è imposta sui pari età scozzesi a Pordenone per 32-13.

Nessun biancoverde in campo, ma tanti ex delle giovanili come Lazzaroni, Michieletto e Gasparini, autore dell’ultima meta della squadra.

Domani completa il quadro la Nazionale Femminile. Le Azzurre giocheranno alle ore 14:30 (diretta streaming su www.federugby.it) a Santa Maria Capua a Vetere in provincia di Caserta.

Partenza da titolare come estremo per Manuela Furlan, mentre l’altra Red Panther, la terza linea Michela Este, partirà dalla panchina.

AGGIORNAMENTO: Vittoria 45-5 sulla Scozia per le Azzurre.

Foto Federugby.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE