NAZIONALE MAGGIORE: Sconfitta all'esordio mondiale con l'Australia

Treviso, 10 September 2011

Auckland (Nuova Zelanda), 11 settembre 2011

Sconfitta al debutto nella Coppa del Mondo in Nuova Zelanda per l’Italia, contro l’Australia una delle bestie nere degli Azzurri e tra le favorite per la conquista del titolo finale.

Risultato al termine di 32-6 al North Harbour di Auckland, frutto di quattro mete dei Wallabies arrivate tutte nella seconda frazione di gioco, dopo un primo tempo coraggioso da parte dell’Italia.

Sergio Parisse e compagni vanno al riposo, infatti, in situazione di perfetta parità sul 6-6 con due calci piazzati a testa di Cooper e Mirco Bergamasco.

E’ un’Italia un po’ indisciplinata in difesa, ma anche tatticamente preparata, che sfrutta al meglio i calci alti di Fabio Semenzato e la pressione su Ashley-Cooper.

Nella ripresa, però, i gold and green ammazzano la partita portando in successione oltre la linea Alexander, Ashley-Cooper, O’Connor e Ioane.

In campo per gli Azzurri, ben undici giocatori del Benetton Treviso, di cui sette titolari.

Partita completa per Tommaso Benvenuti all’ala, per il tallonatore Leonardo Ghiraldini, il seconda linea Corniel Van Zyl ed il flanker Alessandro Zanni.

Hanno giocato titolari Robert Barbieri in terza linea (51′), il centro Gonzalo Garcia (61′) ed il mediano di mischia Fabio Semenzato (69′).

Entrati, invece, a partita in corso il pilone Lorenzo Cittadini (13′), il terza linea Paul Derbyshire (29′), il mediano di mischia Edoardo Gori (11′) e l’estremo Luke McLean (19′).

Domani l’Italia tornerà a Nelson dove, martedì 20 settembre, affronterà la Russia nella seconda giornata della Pool C.


Foto Marco Sartori.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE