NAZIONALE MAGGIORE: Otto biancoverdi per la Russia

Treviso, 15 September 2011

Nelson (Nuova Zelanda), 16 settembre 2011

Dodici volti nuovi e tredici cambi totali. Ha optato per un’autentica rivoluzione il commissario tecnico della Nazionale Italiana di rugby Nick Mallett, in vista della seconda giornata della Coppa del Mondo.

Gli Azzurri affronteranno a Nelson al Trafalgar Park, la Russia, sconfitta ieri dagli Usa, ma che comunque è riuscita ad ottenere un punto di bonus, relegando momentaneamente Parisse e compagni all’ultimo posto nella Pool C.

Per l’Italia sarà comunque l’occasione di rifarsi della sconfitta di Auckland contro l’Australia. Il match verrà disputato alle 19:30 locali, le 9:30 in Italia, con diretta su Sky Sport 2, martedi 20 settembre.

Italia e Russia si affronteranno per la quarta volta dalla caduta dell’Unione Sovietica. Tra il 1993 ed oggi, tre precedenti totali con altrettanti successi nostrani.

L’ultimo scontro diretto a Mosca, nel 2006 in un test di qualificazione ai Mondiali, vide l’Italia imporsi per 7-67.

Nella formazione che verrà schierata, trovano spazio dal primo minuto cinque giocatori del Benetton Treviso.

Tommaso Benvenuti viene confermato ma spostato nel suo primo ruolo di secondo centro, mentre Luke McLean viene testato all’ala. Edoardo Gori si riprende, invece, la maglia numero nove.

In mischia, spazio da subito per Paul Derbyshire come flanker e a Lorenzo Cittadini come pilone destro.

In panchina, poi, andranno il seconda linea Corniel Van Zyl, il terza linea Alessandro Zanni ed il centro Alberto Sgarbi.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE