NAZIONALE MAGGIORE: La formazione anti-Inghilterra

Treviso, 07 Febbraio 2012

Roma, 8 febbraio 2012

Due cambi tra i titolari e tre in panchina per l’Italia che sabato 11 febbraio alle ore 17 affronta l’Inghilterra, allo Stadio Olimpico di Roma, nella seconda giornata del torneo Sei Nazioni.

Saranno undici in totale i giocatori del Benetton Treviso schierati, con Michele Rizzo ed Alberto Sgarbi chiamati, poi, come ventitreesimo e ventiquattresimo uomo.

Proprio quello del centro è uno dei due avvicendamenti nel XV di partenza, con l’ex biancoverde Gonzalo Canale che parte titolare.

Anche il secondo cambio riguarda un giocatore della Marca, con Corniel Van Zyl tenuto a riposo e Marco Bortolami al suo posto.

In panchina, ritorna Antonio Pavanello, pronto a disputare il suo primo incontro nella kermesse, con anche Mauro Bergamasco e Luca Morisi, già visto a Treviso ad inizio anno come permit player.

Il match potrà essere seguito in diretta (anche presso la Club House dello Stadio Monigo di Treviso) dalle ore 17 su Sky Sport 2 ed in differita su La 7, con sintesi di un’ora alle 19 e partita integrale alle 00:10 di domenica.

Italia ed Inghilterra si affrontano per la diciottesima volta nella storia, con bilancio completamente a favore degli Albionici.

Arbitrerà l’incontro il fischietto francese Jerome Garces, alla prima direzione di gara con gli Azzurri.

Match particolare per il flanker Alessandro Zanni, che conquista il suo sessantesimo cap con l’Italia, nella sua trentacinquesima apparizione consecutiva.

Assieme a lui in mischia anche il terza linea Robert Barbieri ed il tallonatore Leonardo Ghiraldini. In mediana Edoardo Gori e Kris Burton, mentre dietro vengono confermati il centro Tommaso Benvenuti e Luke McLean all’ala.

In panchina, come detto, Antonio Pavanello, ma anche il pilone Lorenzo Cittadini ed i due mediani Fabio Semenzato e Tobias Botes.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE