MUNSTER 46 BENETTON RUGBY 3

Treviso, 26 Novembre 2016

 

Treviso, 26 novembre 2016

 

Marcatori: 7′ p. McKinley, 14′ p. Bleyendaal, 20′ meta Copeland tr. Bleyendaal, 25′ meta Conway, 35′ meta Conway tr. Bleyendaal, 42′ meta O’Shea tr. Bleyendaal, 65′ meta O’Mahony, 68′ meta Wooton tr. Keatley, 71′ meta O’Mahony
 
Munster:
15 Andrew Conway, 14 Darren Sweetnam (56′ Alex Wootton), 13 Sammy Arnold, 12 Jaco Taute, 11 Ronan O’Mahony, 10 Tyler Bleyendaal (66’Ian Keatley), 9 Duncan Williams (66′ Angus Lloyd), 8 Robin Copeland, 7 Tommy O’Donnell (c) (52′ Billy Holland), 6 Jack O’Donoghue, 5 Darren O’Shea, 4 Dave Foley (53′ Jean Kleyn), 3 John Ryan (61′ Stephen Archer), 2 Rhys Marshall (61′ Niall Scannell), 1 Dave Kilcoyne (46′ Thomas du Toit)
 
Benetton Rugby:
15 Jayden Hayward, 14 Michael Tagicakibau, 13 Tommaso Iannone, 12 Alberto Sgarbi(c), 11 Luca Sperandio (57′ Andrea Pratichetti), 10 Ian McKinley, 9 Tito Tebaldi, 8 Marco Barbini, 7 Filippo Ferrarini, 6 Marco Lazzaroni, 5 Michael Van Vuuren (63′ Federico Conforti), 4 Filippo Gerosa (51′ Roberto Santamaria), 3 Matteo Zanusso (48′ Tiziano Pasquali), 2 Luca Bigi (47′ Davide Giazzon), 1 Alberto De Marchi (57′ Federico Zani)

A disposizione: 21 Enrico Francescato, 23 David Odiete
 
La nona giornata di Guinness Pro12 dei Leoni va in scena al Thomond Park di Limerick, in casa della Red Army Munster Rugby seconda in classifica.
I Biancoverdi vanno in vantaggio al settimo minuto con un calcio piazzato realizzato da Ian McKinley. Al 14′ Bleyendaal pareggia i conti. Padroni di casa che dal quel momento prendono il controllo del match e pochi minuti dopo trovano la prima meta con Copeland, trasforma Bleyendaal. Tra 25′ e il 34′ il Munster allunga le distanze con la doppietta dell’estremo Conway.
 
La prima frazione di gioco si chiude sul 22 a 3 in favore della Red Army.
 
Nella ripresa i padroni di casa trovano subito con O’Shea la quarta meta e quindi il bonus. Seguono una ventina di minuti in cui i biancoverdi riescono a resistere alle avanzate del Munster, ma al 65′ cedono alla meta di O’Mahony. Al 68′ l’ala Wooton realizza la sesta meta, poi trasformata dall’appena entrato Keatley. Nel finale O’Mahony trova la doppietta, questa volta il calcio di trasformazione di Keatley è ampiamente fuori.
 
Il match termina così: Munster 46 Benetton Rugby 3


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE