MAGNERS LEAGUE: Sempre più internazionale il tifo biancoverde

Treviso, 27 Novembre 2010

Treviso, 28 novembre 2010

E’ sempre più internazionale e variegato il tifo del Benetton Treviso. Dopo i tifosi inglesi di Hoylake nascono altri due gruppi stranieri a sostegno dei Leoni biancoverdi.

Non sarà sfuggito ai tanti appassionati presenti in tribuna venerdì scorso contro l’Ulster lo striscione presente a bordo campo di saluto da parte dei tifosi croati di Zara.

Già presenti in gruppi sparuti nel corso di alcuni incontri di Magners League ed Heineken Cup, si sono costituiti in un fan club ufficiale di sostenitori che ha deciso di continuare a dimostrare il proprio affetto e sostegno ad Antonio Pavanello e compagni.

“Siamo qui – Leoni Fan Club – Zadar Croazia” questa la scritta, naturalmente colorata di bianco su sfondo verde, presente a Monigo nel corso dell’ultimo incontro casalingo.

Animatore dell’iniziativa l’instancabile amico del Benetton Treviso, Zlatko Vunjak, già conosciuto dal pubblico trevigiano in occasione della prima sfida di Heineken Cup contro i Leicester Tigers.

Grande la passione del fondatore, della sua famiglia e degli amici che cercano appena possibile di recarsi a Treviso per trasmettere ai giocatori in campo lo stesso spirito di sacrificio e gioia che li contraddistingue.

E finora non sono mancate nemmeno le sveglie in prima mattinata pur di essere al fianco del XV della Marca nella grande stagione di rugby internazionale che lo vede protagonista quest’anno.

Nasce, invece, da un’iniziativa legata ad affetti personali, il secondo club inglese di supporters biancoverdi, creato nei pressi di Londra dal suocero del trequarti albionico Andrew Vilk.

L’iniziativa è stata, comunque, preparata da tempo e con attenzione, tanto da prevedere già omaggi in fatto di merchandising agli iscritti, e conta già su una quindicina di soci associati.

E come dimenticarsi in tutto questo, degli ormai famosi tifosi di Hoylake, con tanto di bandiera sempre presente al seguito.

Il fondatore, Patrick Scott, nordirlandese di origine, ha seguito con gli altri appassionati con molta attenzione l’incontro con l’Ulster, tenendosi anche in contatto con i parenti presenti a Belfast.

E proprio quella in Nord Irlanda ai primi di gennaio è la prossima trasferta programmata del club di tifosi situato nei pressi di Liverpool. La stessa dovrebbe veder coinvolti circa quindici adepti.

Dublino a Febbraio sarà poi la tappa successiva in Magners League, mentre Glasgow o Edinburgh saranno le avversarie prescelte a fine anno per il ritorno tanto atteso in Italia del gruppo.

Il vero appuntamento sarà, però, a fine gennaio, quando i Leoni si recheranno al mitico Welford Road di Leicester per affrontare i Tigers campioni d’Inghilterra.

Per allora è già stato previsto un pullman con circa cinquanta tifosi al seguito pronti a far sentire la propria voce per incitare i ragazzi di Franco Smith.

Se, insomma, ci fossero ancora dei dubbi, la dimensione della nuova avventura del Benetton Treviso, sta sempre più allargando i confini della passione dei propri tifosi.

Da Treviso alla Marca, dal Veneto al Triveneto, per arrivare ora a rappresentare in pieno tutta l’Italia e creare una nuova dimensione internazionale che già coinvolge tutto il calore di tanti nuovi amici dalla Croazia all’Inghilterra e in tutta Europa.

MAGNERS LEAGUE: Sempre più internazionale il tifo biancoverde


Lo striscione dei tifosi croati di Zara presente venerdì allo Stadio Monigo in occasione del match con l’Ulster


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE