MAGNERS LEAGUE: Scarlets-Benetton Treviso 22-16

Treviso, 26 Marzo 2011

Llanelli (Galles), 27 marzo 2011

MARCATORI: pt 8′ Burton drop; 12′ S. Jones p.; 20′ J. Edwards meta tr. S. Jones; 35′ Burton p.; 41′ meta Knoyle tr. S. Jones; 6′ J. Davies meta; 13′ Burton p.; 38′ Botes meta tr. Burton.
SCARLETS: Priestland; North (st 23′ Williams), Maule (st 20′ King) , J. Davies, Stoddart; S. Jones, G. Davies (pt 39′ Knoyle); Morgan, J. Edwards, McCusker (st 34′ Welch); Shingler (st 22′ Turnbull), Reed; R. Thomas (st 18′ P. Edwards), Lawrence (st 18′ Phillips), I. Thomas (st 27′ R. Jones). All. N. Davies.
BENETTON TREVISO: McLean; Nitoglia, Pratichetti (st 18′ Galon), Garcia, Sepe; Burton, Semenzato (st 7′ Botes); Barbieri (st 20′ Picone), Zanni, Vermaak; Bernabò, Padrò (st 7′ Derbyshire); Fernandez Rouyet (st 18′ Muccignat), Ghiraldini (st 7′ Vidal), Rizzo (st 7′ Cittadini). A disp.: A. Pavanello. All. Smith.
ARBITRO: Lacey della Federazione Irlandese.
NOTE: pt 17-6; cartellino giallo a: J. Edwards (st 24′), Galon (st 27′); man of the match: Ben Morgan (Scarlets); spettatori: 5000 circa; calciatori: Scarlets (S. Jones 3/4), Benetton Treviso (Burton 3/3); punti in classifica: Scarlets 4, Benetton Treviso 1.

Sconfitta contro gli Scarlets per il Benetton Treviso, che continua a non riuscire a vincere lontano dall’Italia, ma che torna da Llanelli con un importante punto di bonus.

L’incontro inizia nel migliore dei modi per i Leoni, che si portano in vantaggio grazie ad un drop dello specialista Kris Burton da poco fuori dei 22 avversari.

Sull’immediata ripartenza, gli Scarlets fanno comunque valere le proprie motivazioni ed arrivano ad un passo dalla meta con North che recupera palla e serve all’ala il pilone Iestyn Thomas, fermato a pochi metri dalla linea.

I biancoverdi provano a muovere palla, creando buoni volumi di gioco, ma concedono troppi calci di punizione agli avversari. Stephen Jones ne approfitta per pareggiare da quasi metà campo.

Il match entra in una fase tattica, con molti calci di spostamento da una parte e dall’altra, finchè l’equilibrio non viene rotto al 20′ dalla prima meta.

E’ Jonathan Edwards a raccogliere un pallone senza controllo e volare pressochè indisturbato fino al centro dei pali, per il 10-3 parziale, grazie anche alla trasformazione di Jones.

Treviso reagisce immediatamente e ottiene importanti calci di punizione nei 22 dei padroni di casa, ma invece di andare per i pali, opta prima per una rimessa laterale e poi per una mischia, senza però ottenere l’effetto sperato.

Nei minuti finali, tuttavia, Burton dalla distanza sembra nuovamente rimettere in careggiata i suoi. E’ solo un’illusione, perchè in pieno recupero gli Scarlets assestano il colpo decisivo.

Morgan apre la breccia, Priestland supporta il compagno assieme a Maule ed infine il neo-entrato Knoyle trova la seconda meta.

La prima frazione di gioco si conclude così sul 17-6 per i “dragoni” rossi, salutati da uno splendido sole al Parc y Scarlets.

I minuti finali del primo tempo e quelli iniziali del secondo, si rivelano ancora una volta cruciali per Leonardo Ghiraldini e compagni, che al 6′ subiscono la terza marcatura pesante ad opera di Jonathan Davies.

Sul 22-6, Franco Smith prova a cambiare l’inerzia del match immettendo forze fresche tra le fila dei suoi, ottenendo però solamente un calcio di punizione, nuovamente trasformato da Kris Burton.

La gara scivola verso il finale senza grosse emozioni, con il Benetton che preme nel proprio territorio gli Scarlets e che nel finale ottiene una meta fondamentale con Tobias Botes.

La trasformazione di Burton fissa il risultato finale sul 22-16, consentendo ai Leoni di portare a casa un comunque positivo punto di bonus.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE