MAGNERS LEAGUE: La presentazione della partita

Treviso, 08 February 2011

Treviso, 9 febbraio 2011

La Magners League ritorna a Treviso a distanza di quasi due mesi. L ultima sfida casalinga del torneo celtico, il Benetton l ha giocata alla vigilia di Natale e allora fu una vittoria contro gli Aironi, in quello che rimarrà nella storia del rugby il primo derby italiano in Celtic League.

Chiusa l avventura della Heineken Cup, senza alcuna vittoria ma anche con la consapevolezza di aver dovuto affrontare squadre per certi aspetti inarrivabili, il Benetton si rituffa dunque nella rassegna celtica.

In questo fine settimana si consumerà la terza giornata del girone di ritorno, la 14. complessiva, la prima in concomitanza con il Sei Nazioni e a Treviso arriva il Munster, una delle squadre più acclamate e carismatiche a livello europeo.

Capolista del torneo, il Munster è stato eliminato non senza sorpresa dalla fase finale della Heineken Cup ed è stato dirottato ai quarti di finale della Challenge Cup; ma probabilmente la manifestazione a cui tiene maggiormente in questo momento è proprio la Magners League.

Se in Heineken Cup il Munster ha fatto vedere alcuni punti deboli e non è riuscito a vincere neppure una gara esterna, cosa che ha pesato tantissimo nella sua eliminazione dalla fase successiva, in Magners League la compagine irlandese non ha tradito le aspettative e si trova, dopo metà cammino, o poco più, a comandare quel torneo che ha già vinto due volte nella sua storia, nel 2003 e nel 2009.

Il Munster ha 9 punti di vantaggio sulla seconda in graduatoria, la formazione degli Scarlets ed ha perso solo 2 partite, in casa del Leinster e in casa dei Dragons, una sorpresa questa, ma che in Magners League può anche starci vista l incertezza che regna nella manifestazione.

Quindi ha vinto le altre 11 partite. Ma non sono solo questi dati a far capire di cosa sia fatta questa corazzata e basti pensare che gli irlandesi vantano anche la miglior difesa e il terzo migliore attacco della rassegna dopo Ospreys e Scarlets.

Per il Benetton, quindi, sarà una sfida di quelle da far venire i brividi e poco importa che la compagine di Limerick sia priva di 7 giocatori impegnati con la Nazionale d Irlanda nella seconda giornata del Sei Nazioni.

Anche il Benetton sarà in formazione d emergenza, visto che tra Nazionali ed infortunati mancheranno almeno una quindicina di giocatori della rosa; per chi invece è rimasto sarà comunque un occasione da non perdere.

Sarà la sesta sfida tra le due compagini, la seconda in Magners League oltre alle 4 giocate in Heineken Cup. Finora tutte vittorie irlandesi e all andata a Limerick i rossi si imposero 39-13.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE