MAGNERS LEAGUE: Alla scoperta dei Cardiff Blues

Treviso, 22 September 2010

Treviso, 23 settembre 2010

Seconda partita casalinga consecutiva e terza sfida con una squadra gallese. Dopo Scarlets e Ospreys, domani sera sarà la volta dei Cardiff Blues.

I Cardiff Blues, in gallese Gleision Caerdydd sono una formazione recente che prende le basi dalla vecchia società, ma che di fatto è sorta durante una presentazione all’Hilton di Cardiff il 6 giugno 2003.

I colori tradizionali blu cambridge e nero sono stati nel corso del tempo sostituiti con il semplice blu, da cui prendono poi il nome di Blues.

La formazione gioca al nuovo Cardiff City Stadium da circa un anno, dopo aver abbandonato lo storico tempio del rugby gallese, l’Arms Park.

Nel suo palmares vanta tra le altre cose una coppa anglo-gallese nel 2008/2009 e l’Amlin Challenge Cup vinta ai danni di Tolone lo scorso anno a Marsiglia: primo storico successo in Europa di un club gallese.

I Cardiff Blues precedono in graduatoria il Benetton di 2 punti, stesse vittorie dei trevigiani ma 2 punti di bonus conquistati grazie alle larghe vittorie sull Edinburgh (34-23) al primo turno e sui Dragons (43-21) alla terza giornata.

Dopo Leinster, Munster e Ospreys, la compagine dei Cardiff Blues sembrerebbe poter essere la quarta forza, una di quelle formazioni che in condizioni normali dovrebbero essere un tantino superiori alle altre.

I Cardiff Blues non sono mai riusciti a vincere una Celtic League, nel loro cammino, comunque, due secondi posti, nella stagione 2006/2007, alle spalle degli Ospreys e distanziati di una lunghezza, quindi in quella successiva, 2007/2008, ancora secondi a 5 punti dal Leinster.

Cardiff è in ogni caso una squadra abbonata alla Heineken Cup avendo partecipato a 14 edizioni su 15.

Presenti sin dalla prima edizione, quella nella quale hanno ottenuto il miglior risultato arrivando alla finale giocata sul terreno di casa dell Arms Park, perdendo con Tolosa 21-18 ai tempi supplementari, i gallesi hanno poi centrato due volte le semifinali e in 3 occasioni sono arrivati ai quarti.

Con Treviso due precedenti e 2 vittorie nella stagione 1999/2000: 23-16 a Cardiff, 40-16 una settimana più tardi a Treviso.

Molti i giocatori di livello tra le proprie fila, come i nazionali Gethin Jankins, John Yapp, T. Rhys Thomas, Bradley Davies, Martyn Williams, Gareth Cooper, Richie Rees, Ceri Sweeney, Jamie Roberts, Tom Shanklin, Chris Czekaj, Tom James e Leigh Halfpenny.

Ma anche altri giocatori internazionali come gli ex All Blacks, Casey Laulala e Xavier Rush o il mediano di apertura della nazionale scozzese, ma di nascita australian, Dan Parks.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE