LA COMMISSIONE DISCIPLINARE ASSOLVE MARCO FUSER

Treviso, 18 October 2017

Treviso, 18 ottobre 2017

 

L’udienza disciplinare riunitasi questo pomeriggio a Londra ha espresso giudizio sulla citazione di Marco Fuser avvenuta da parte del Citing Commissioner, Tim Lowry (Irlanda), per un presunto morso dell’atleta biancoverde ai danni del flanker, Francois Louw, al minuto 77 di Bath Rugby – Benetton Rugby, match valido per la prima giornata di Champions Cup disputatosi lo scorso 14 ottobre al The Recreation Ground.

La commissione disciplinare indipendente composta da Antony Davies (Inghilterra), Chairman, Achille Reali e Becky Essex (Inghilterra), ha visionato le immagini e ascoltato le deposizioni di Marco Fuser, del legale rappresentante di Benetton Rugby, Brendan McGurk, e dell’ufficiale disciplinare EPCR, Liam McTiernan.

Il Comitato ha concluso che non vi erano sufficienti elementi di prova per sostenere l’accusa e ha respinto la citazione. Fuser è quindi libero di giocare e EPCR ha il diritto di ricorrere in appello.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE