HEINEKEN CUP: Lo splendido sostegno dell'ultima partita

Treviso, 26 Gennaio 2010

Treviso, 27 gennaio 2010

Quella contro l’Usa Perpignan, lo scorso venerdì, è stata l’ultima partita stagionale del Benetton Treviso in Heineken Cup, prima di rituffarsi sul palcoscenico italiano con la Coppa Italia ed il Campionato Super 10.

A sostenere i Leoni in questa ormai classica trasferta, oltre ai tifosi accorsi in Francia allo Stade Aimè Giral, c’era la forza di un grande gruppo, quello formato dalle giovanili biancoverdi.

Under 16, 18 e 20, sono state protagoniste di un’iniziativa lodevole nata all’interno del Progetto Rugby di Marca e fortemente voluta dal coordinatore Martin Field-Dodgson.

All’arrivo negli spogliatoi, infatti, Antonio Pavanello e compagni hanno trovato un’accoglienza tutta particolare, composta di messaggi affissi alle pareti con le frasi di incitamento dei loro giovani amici.

Un saluto personale a chi magari ha passato del tempo ad allenarti, una parola di incoraggiamento o una frase quasi urlata per incitare i Leoni a dare il massimo ancora una volta.

HEINEKEN CUP: Lo splendido sostegno dell'ultima partita

I messaggi dei ragazzi delle giovanili biancoverdi affissi sulle pareti dello spogliatoio Benetton a Perpignan

Uno splendido gesto che non è passato inosservato tra le maglie dello spogliatoio biancoverde con il sentito ringraziamento di tutto il team a chi ha partecipato e dato il suo contributo.

Alla fine della trasferta, sul pullman che riportava il Benetton a casa, si alza con orgoglio la voce del veterano Simon Picone, ad invitare tutti i compagni in Ghirada per assistere all’incontro dell’Under 20 contro i pari età del Petrarca Padova.

HEINEKEN CUP: Lo splendido sostegno dell'ultima partita

Le nuove generazioni dei Leoni ci credono: combattere sempre senza mai arrendersi

Questo è il rugby e questi i valori che vengono trasmessi sin da piccoli e che nella tradizione della palla ovale sempre saranno tramandati.

Un doppio segnale significativo. Chi indossa la maglia biancoverde sa di dover passare lo stesso spirito e la stessa determinazione alle generazioni future a cui un giorno lasceranno il testimone.

Chi sogna un giorno di arrivare a vestire i colori della squadra di Treviso li sente già cuciti addosso e nel più profondo del cuore.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE