HEINEKEN CUP: I Leoni per la trasferta di Leicester

Treviso, 20 Gennaio 2011

Treviso, 21 gennaio 2011

Partirà nel primo pomeriggio di domani alla volta di Leicester la formazione del Benetton Treviso che domenica affronterà i Tigers, Campioni d’Inghilterra, nel sesto, ed ultimo per i Leoni, turno di Heineken Cup.

La formazione albionica è fortemente motivata ad ottenere l’intera posta in palio, con un orecchio teso anche a quanto avverrà contemporaneamente all’Aimè Giral di Perpignan dove i sang et or affronteranno gli Scarlets.

Le tre squadre sono, infatti, ancora tutte in corsa per il passaggio del turno in Coppa Europa. Leicester è reduce dal successo di Llanelli al Parc y Scarlets, mentre i Leoni arrivano dalla pesante sconfitta contro il Perpignan per 9-44.

Un match quello di sabato scorso, decisamente dai due volti per Antonio Pavanello e compagni, molto bravi e padroni del gioco nella prima frazione e crollati poi inesorabilmente alla distanza.

I Tigers, dal canto loro, hanno sfruttato tutta la propria esperienza e la classe di giocatori fondamentali per il team di Welford Road, come il peso del trequarti Tuilagi o la freschezza di Youngs, per avere la meglio degli Scarlets.

Il match sarà diretto dal signor Poite della Federazione Francese e si disputerà con calcio d’inizio alle 13 locali, le 14 in Italia.

Si tratta del terzo precedente tra le due compagini. Sinora sorridono tutti al team di Martin Castrogiovanni, che due anni fa rifilò un pesante 52-0 ai trevigiani.

I biancoverdi uscirono comunque tra gli applausi dei supporters locali per aver affrontato la sfida a viso aperto, cercando sempre la meta invece di piazzare nelle occasioni avute.

Il miglior risultato è stato ottenuto lo scorso 9 ottobre con la sconfitta a Monigo per 29-34, con l’amaro in bocca della meta del sorpasso subita negli ultimi istanti.

Franco Smith, tecnico del Benetton, per la sfida ha scelto di affidarsi a Brendan Williams come estremo, assieme a Ludovico Nitoglia all’ala e con il rientro di Joe Maddock sull’altro versante.

Ai centri, conferma per Gonzalo Garcia ed Ezio Galon, mentre in mediana si rivedono Fabio Semenzato e Kris Burton, rinfrancato anche dal ritorno in Nazionale.

Davanti, stessa terza linea della sfida con l’USAP, con l’ingresso però di Valerio Bernabò al posto di Marco Filippucci, infortunatosi nel corso dell’ultima seduta di allenamento, mentre in seconda Enrico Pavanello sostituisce il capitano Antonio Pavanello, con i gradi che passano allora a Leonardo Ghiraldini, che farà reparto con Michele Rizzo e Lorenzo Cittadini.

Questa la formazione:

15 Brendan Williams
14 Ludovico Nitoglia
13 Ezio Galon
12 Gonzalo Garcia
11 Joseph Maddock
10 Kristopher Burton
9 Fabio Semenzato
8 Paul Derbyshire
7 Valerio Bernabò
6 Benjamin Vermaak
5 Corniel Van Zyl
4 Enrico Pavanello
3 Lorenzo Cittadini
2 Leonardo Ghiraldini
1 Michele Rizzo

A disposizione:

16 Franco Sbaraglini
17 Ignacio Fernandez Rouyet
18 Pedro Di Santo
19 Antonio Pavanello
20 Alessandro Zanni
21 Alberto Sgarbi
22 Tobias Botes
23 Tommaso Benvenuti

Head Coach: Franco Smith.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE