FINALE SUPER 10: Stamattina a Padova la presentazione dell'ottantesima edizione

Treviso, 27 May 2010

Padova, 28 maggio 2010

E’ stata presentata questa mattina a Palazzo Moroni, sede del Comune di Padova, la finale del Campionato Italiano Super 10 di rugby che vedrà domani opposte Benetton Treviso e Montepaschi Viadana, allo Stadio Plebiscito di Padova.

Presenti il Sindaco di Padova, Zanonato, assieme all’Assessore allo Sport, Zampieri, al Vice-Presidente della Fir, Saccà ed ai rappresentanti dei due club.

Per il Benetton Treviso presenti il Presidente, Amerino Zatta, il Direttore Generale, Vittorio Munari, l’allenatore Franco Smith, con il suo assistente, Franco Properzi Curti, ed il capitano, Antonio Pavanello.

Dopo l’introduzione di rito da parte del comitato organizzatore, a prendere la parola è stato il Sindaco Zanonato che ha sottolinato l’impegno del comune patavino per l’incontro di cartello.

“E’ un enorme piacere – ha commentato il primo cittadino euganeo – ospitare la finale del Campionato Super 10 di rugby.

Il legame con le due squadre è forte, visti i legami con la città di Mantova, ma anche la vicinanza con una figura come Vittorio Munari.

Faccio il mio personale in bocca al lupo alle due formazioni anche alla vigilia di una grande svolta per la nostra competizione con l’entrata del prossimo anno in Celtic League”.

Parola che è passata poi al Vice-Presidente della Federazione Italiana Rugby Saccà, chiamato a fare le veci del Presidente Dondi.

“Ringrazio il comitato organizzatore. Sarà un evento dal sapore particolare, in special modo perchè si tratta dell’ottantesima finale Scudetto, numeri importanti che testimoniano del successo dell’evento. Ma sarà sicuramente in qualche modo anche l’ultimo di un’era”.

Ad intervenire, infine, tecnici, capitani e presidenti dei team.

Amerino Zatta, Presidente Benetton Rugby: “Ringrazio il Sindaco e tutta la città di Padova per l’ospitalità. Arriviamo per l’ennesima volta in finale ma non senza preoccupazioni. Molti ci hanno affibiato l’etichetta di favoriti e proprio queste sono le situazioni da temere.

Cercheremo di onorare al meglio la nostra ultima partecipazione alla finale del Campionato Italiano Super 10, con il massimo dell’impegno”.

Franco Smith, Allenatore Benetton Rugby: “Chi sbaglia meno in queste partite vince. Bisogna essere in assoluto i più determinati ed avere fame.

I ragazzi devono tirar fuori queste motivazioni ed è un qualcosa che nessun tecnico può allenare. Ogni sfida è diversa e quindi noi cerchiamo sempre di dare il massimo ogni volta”.

Antonio Pavanello, Capitano Benetton Rugby: “Si, la fame di vincere c’è. La società magari potrà anche essere abituata a tanti successi, ma comunque nel gruppo di giocatori c’è sempre un certo ricambio e quindi i tanti che stanno indossando la maglia biancoverde da poco tempo saranno sicuramente molto motivati”.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE